18 febbraio: a Unomattina la prof.ssa Alessia Bacchi dell’Università di Parma

Servizio sul progetto, finanziato dal MIPAAFT, che mira allo sviluppo di co-cristalli per prolungare la vita dei prodotti confezionati e limitare lo spreco alimentare

La prof.ssa Alessia Bacchi, docente del Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale dell’Università di Parma, sarà ospite lunedì 18 febbraio a “Unomattina”, la trasmissione che apre il palinsesto mattutino di RAI1. La presenza in studio della prof.ssa Bacchi è prevista poco dopo le 9.

L’intervista verterà sul Progetto PAC/Packaging Attivo Cristallino dell’Università di Parma, finanziato con 50mila euro dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo nell’ambito di una selezione di progetti innovativi di ricerca e sviluppo tecnologico finalizzati alla limitazione degli sprechi e all’impiego delle eccedenze alimentari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La prof.ssa Bacchi, coordinatrice del progetto, commenterà in diretta dagli studi RAI le immagini girate nei laboratori dell’Università di Parma dove verranno progettati co-cristalli a base di ingredienti attivi naturali, ovvero materiali cristallini multicomponenti da impiegare nella realizzazione di imballaggi capaci di prolungare la conservazione dei prodotti alimentari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Bologna: 50enne incinta di sette mesi muore in casa

  • Coronavirus: a Parma sabato e domenica chiusi centri commerciali e supermercati

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus: il Gruppo Chiesi dona 3 milioni di euro e aumenta del 25% lo stipendio dei lavoratori

  • Coronavirus, l'appello choc di una 26enne: "In 40 metri quadri in 6 con 4 figli: non abbiamo i soldi per fare la spesa"

  • "Chi non è residente deve lasciare l'abitazione": a Parma la truffa del falso avviso del Ministero dell'Interno

Torna su
ParmaToday è in caricamento