menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

5 x mille 2018: all'Università di Parma oltre 110mila euro

15° posto tra gli atenei italiani per importi ricevuti. La cifra, relativa ai redditi 2017, sarà destinata a incrementare le borse di studio degli studenti che trascorrono un periodo di studio all’estero

Oltre 1.800 contribuenti hanno deciso di destinare il loro 5 x mille all’Università di Parma, per un totale di 110.121,03 euro. Le cifre, comunicate dall’Agenzia delle Entrate, si riferiscono alle dichiarazioni 2018 relative ai redditi 2017.

Per l’Università di Parma si tratta certo di un ottimo risultato, che la colloca al 15° posto tra gli atenei italiani per importi ricevuti sulle circa 90 Università italiane, pubbliche, private e telematiche.

L’Università di Parma ha deciso di destinare i fondi raccolti attraverso il 5 x mille del 2018 all’incremento delle borse di studio degli studenti dell’Ateneo che decidono di partecipare a programmi di scambio internazionali, sia al programma Erasmus Plus che al programma Overworld, che attraverso accordi bilaterali permette di frequentare atenei extra-europei.

Con questa scelta l’Ateneo conferma il suo impegno per l’internazionalizzazione: l’Università di Parma vuole certamente essere radicata nel territorio ma allo stesso tempo aperta alla dimensione europea e internazionale.

Anche quest’anno è possibile destinare il proprio 5 x mille all’Università di Parma indicando il codice 00308780345. Non cambia la destinazione dei fondi, che continueranno ad essere utilizzati per aiutare gli studenti che intendono trascorrere un periodo di studio all’estero

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse e arancioni per altri due mesi: Parma a rischio

Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 2 morti e 70 nuovi casi

  • Cronaca

    Allerta meteo, monitoraggio fiume e corsi d'acqua

  • Cronaca

    Parma resta in zona arancione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento