rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Attualità

Al via dal 10 gennaio a Parma i richiami di terza dose

Anticipati dopo 120 giorni dalla fine del ciclo vaccinale primario, Cozzolino: “Previsti ulteriori potenziamenti per aumentare la nostra capacità vaccinale, con un nuovo punto in via Quasimodo a Parma e più aperture serali dei centri”

Anche per i residenti di Parma e provincia partiranno da lunedì 10 gennaio i richiami anticipati con terza dose, un’opportunità di rafforzare l’immunizzazione contro il coronavirus anche per chi ha terminato la vaccinazione del ciclo primario da almeno 120 giorni.

Questa nuova accelerazione della campagna vaccinale coinvolge oltre 100mila persone a livello provinciale, per le quali gli appuntamenti da prenotare saranno disponibili in modo progressivo (prima coloro con date di vaccinazioni primaria più lontana) a partire dal 10 gennaio.

L’ulteriore anticipo della dose aggiuntiva riguarda tutti i vaccinati con età uguale e superiore a 16 anni, anche chi ha ricevuto in un’unica dose il vaccino Johnson&Johnson e che quindi si sottoporrà di fatto alla seconda somministrazione. Indipendentemente dal vaccino utilizzato per il primo ciclo, per il richiamo saranno sempre utilizzati vaccini a m-RNA, cioè Comirnaty di Pfizer/BioNTech o Spikevax di Moderna.

“Abbiamo previsto ulteriori potenziamenti organizzativi per aumentare la nostra capacità vaccinale, aprendo anche la struttura di Via Quasimodo a Parma alle vaccinazioni su prenotazione e aumentando gli orari di apertura anche notturna dei centri vaccinali”, spiega il direttore del Dipartimento di sanità pubblica Ausl, Paolo Cozzolino.

TERZA DOSE: AI CENTRI SOLO CON PRENOTAZIONE

Si ricorda che possono accedere liberamente ai centri vaccinali solo coloro che devono fare la prima dose e i richiami: per chi deve fare la terza dose si raccomanda di presentarsi alla vaccinazione il giorno e l’ora dell’appuntamento, e non direttamente.

Si avvisa che le persone che si presentano ai centri vaccinali per la terza dose senza appuntamento non verranno accettate.

COME PRENOTARE

La terza dose anticipata a 4 mesi dalla fine del ciclo primario è prenotabile tramite Cupweb con Fascicolo sanitario elettronico, dove è necessario l’utilizzo dello Spid, che consente di vedere il calendario delle disponibilità degli appuntamenti e scegliere la data più adatta alle proprie esigenze. Oppure la terza dose è prenotabile se si riceve un messaggio SMS di convocazione.

COSA PORTARE

Il giorno della somministrazione, bisogna portare un documento di identità, il modulo di anamnesi e il consenso informato (firmato da entrambi i genitori in caso di minorenni) compilati e firmati, che sono disponibili sul sito www.ausl.pr.it nella sezione “Vaccinazioni anti covid-19 – Info e prenotazioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via dal 10 gennaio a Parma i richiami di terza dose

ParmaToday è in caricamento