Albareto, ha un malore al bar: anziano salvato grazie al defibrillatore

Il postino Angelo Sartori stava giocando con gli amici: la vicesindaca di Albareto Federica D'Addetta, ginecologa, è intervenuta e lo ha soccorso

E' stato salvato grazie al defibrillatore semiautomatico del Municipio di Albareto e all'intervento del vicesindaco Federica D'Addetta, ginecologa degli ospedali di Borgotaro e di Vaio. Il 76enne Angelo Sartori, il postino del paese conosciuto da tutti, stava giocando al bar con alcuni amici quando all'improvviso ha avuto un malore ed è caduto a terra. A quel punto il barista è corso a prendere il defibrillatore del Municipio mentre Federica D'Addetta, che si trovava in un negozio, si è allertata e si è recata al bar. La donna ha iniziato la rianimazione cardiopolmonare mentre anche il dottor Angella si era recato sul posto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

Torna su
ParmaToday è in caricamento