Domenica, 13 Giugno 2021
Attualità

Allerta meteo gialla per temperature rigide: in montagna fino a -12

Pericolo gelate anche in collina e in pianura

La Protezione Civile dell'Emilia-Romagna ha emanato un'allerta gialla - valida domenica 14 febbraio fino a mezzanotte - che riguarda anche la provincia di Parma per quanto riguarda il rischio di temperature rigide. Nelle aree montane e collinare sono previste temperature in picchiata fino a -12. 

Un fronte di aria fredda da Est ha raggiunto il territorio regionale, Banner Allerta Gialla determinando un sensibile calo termico. Si segnalano estese e diffuse gelate su tutta l’Emilia-Romagna. Vento di Bora soffia sulla fascia costiera e sul crinale appenninico

Per domenica 14 febbraio, si prevedono estese gelate, con una ulteriore diminuzione delle temperature minime, che potranno raggiungere le soglie di allertamento solo sui settori appenninici, con valori compresi tra meno 8 e meno 12 gradi.

Il mare sarà agitato al largo, nelle prime ore del mattino, con tendenza ad attenuazione del moto ondoso; il livello del mare potrebbe raggiungere valori prossimi alla soglia nelle prime ore della giornata, determinando localizzati fenomeni di inondazione della spiaggia, con esaurimento nelle ore successive.

Dal quadro meteorologico e dai suoi effetti al suolo, deriva l’Allerta 29/2021, valida dalle 00.00 alle 24.00 di domenica 14 febbraio, emanata dall’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, sulla base dei dati previsionali del Centro Funzionale Arpae E-R.

Allerta Gialla per temperature rigide nelle aree montane, collinari e pedecollinari delle province di PC, PR, RE, MO, BO, RA, FC, RN.
Allerta Gialla per stato del mare al largo nelle quattro province costiere (FE, RA, FC, RN).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allerta meteo gialla per temperature rigide: in montagna fino a -12

ParmaToday è in caricamento