Attualità

Maltempo, allagamenti e danni in città e in Appennino: oggi nuova allerta

A Marzolara strada provinciale piena di fango e detriti: oggi l'allerta per temporali valida fino a mezzanotte

Il maltempo che si sta abbattendo in questi giorni su Parma e provincia ha provocato numerosi danni in città e in provincia, in particolare nella zona dell'Appennino. Per oggi, lunedì 31 agosto, poi, è prevista una nuova allerta meteo gialla per temporali che riguarda anche il territorio del parmense. Oltre agli allagamenti nei sottopassi della tangenziale Ovest, agli interventi per lo svuotamento di cantine in città, i danni più rilevanti si sono registrati in Appennino, nella zona di Marzolara. Qui, lungo la strada provinciale, il fango ha invaso la strada: l'acqua i detriti sono stati poi rimossi dal fondo stradale grazie all'intervento dei Vigili del Fuoco. A Varano dè Melegari, invece, è crollato un pino. La nuova allerta meteo arancione, emessa dalla Protezione Civile, è valida fino alla mezzanotte di oggi, 31 agosto. 

"Una marcata instabilità  - si legge nel testo dell'allerta - continua a prevalere in Emilia-Romagna anche per la giornata di lunedì 31 agosto. Dalla mattina sono previste precipitazioni a carattere di rovescio o temporale in Appennino, con possibili fenomeni più intensi su quello centro-orientale. Sulle zone di pianura centro-orientali, durante il pomeriggio e in serata sarà possibile la formazione di celle temporalesche localmente intense, con probabilità di forti raffiche di vento. Anche la formazione di temporali sul mare potrà determinare un temporaneo aumento della ventilazione con raffiche lungo la fascia costiera nella sera-notte. A fronte di questo quadro è stata emessa l'Allerta numero 66/2020, Gialla per Temporali,  valida dalle 0.00 di lunedì 31 agosto per tutta la giornata, emanata dall’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, e dal Centro Funzionale Arpae E-R".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, allagamenti e danni in città e in Appennino: oggi nuova allerta

ParmaToday è in caricamento