rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Attualità

Torna l'allerta meteo arancione per domenica 3 marzo: piogge intense in pianura e neve in Appennino

Nuove criticità previste nella giornata di domani

Per domenica 3 marzo la Protezione Civile dell'Emilia-Romagna ha diramato una nuova allerta meteo che riguarda anche il territorio della provincia di Parma. In particolare per le piene dei fiumi e per le piene dei corsi d'acqua e le frane l'allerta nel Parmense è arancione. 

Per domenica 3 marzo, una nuova perturbazione porterà a piogge a tratti moderate su tutta la regione; i fenomeni saranno più intensi e persistenti sul settore centro-occidentale, in particolare lungo il crinale appenninico con quota neve fino a 1200-1300 metri nella seconda parte della giornata.
A seguito delle piogge dei giorni precedenti e di quelle previste saranno possibili diffusi fenomeni franosi e ruscellamenti lungo i versanti, più probabili nei settori montani e collinari centro-occidentali.

La criticità idraulica nella pianura centro-occidentale è riferita sia alla propagazione delle piene in atto nei tratti a valle, sia alla possibilità di nuovi aumenti dei livelli idrometrici nei tratti montani dei bacini centro-occidentali. La criticità idraulica nella pianura ferrarese è riferita al transito della piena di Po e allo stato del reticolo idraulico di pianura. Si segnala inoltre un aumento dei venti da meridione sui rilievi, con valori di burrasca moderata (62-74 Km/h) e possibili raffiche di intensità superiore lungo le zone di crinale e venti moderati-forti da est sulle zone di pianura con possibili raffiche di burrasca moderata (62-74 Km/h) sul settore occidentale della regione. Mare poco mosso sottocosta, inizialmente mosso al largo con moto ondoso in attenuazione fino a poco mosso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna l'allerta meteo arancione per domenica 3 marzo: piogge intense in pianura e neve in Appennino

ParmaToday è in caricamento