rotate-mobile
Attualità

"Anche nella provincia di Parma problemi che riguardano i modelli Citroën"

È quanto afferma Adiconsum Parma. Ai proprietari si consiglia di sospendere immediatamente la guida del veicolo, a causa di un difetto negli airbag Takata, che potrebbe causare gravi lesioni o morte in caso di incidente

Anche nella provincia di Parma, come nel resto d’Italia, è emerso il problema che riguarda i modelli Citroën C3 prodotti tra il 2009 e il 2017 e DS3 prodotti tra il 2009 e il 2019. Lo segnala l'ufficio stampa della Cisl di Parma. I proprietari di queste auto hanno ricevuto una raccomandata dalla casa produttrice che intima loro di sospendere immediatamente la guida del veicolo, a causa di un difetto negli airbag Takata, che potrebbe causare gravi lesioni o morte in caso di incidente. La situazione è seria per molti cittadini che si ritrovano con l’auto inutilizzabile e senza un mezzo alternativo per le proprie esigenze quotidiane. Le officine autorizzate, inoltre, sono sprovviste dei ricambi necessari per le riparazioni, mentre le procedure per ottenere un risarcimento o un’auto sostitutiva da parte di Citroën e Ds si rivelano farraginose e inefficaci.

E’ quanto afferma Adiconsum Parma, che spiega di aver già ricevuto “diverse segnalazioni da parte di proprietari esasperati che non riescono ad attivare le procedure per ottenere assistenza, né a ricevere un indennizzo o un’auto sostitutiva”. L’associazione dei consumatori invita alla prudenza e sconsiglia di utilizzare le auto bloccate, evidenziando anche il rischio di non essere coperti dall’assicurazione in caso di incidente, anche lieve. “Oltre ai disagi pratici – aggiungono -, sorgono dubbi sulla gestione delle auto parcheggiate a causa del difetto: la presenza di gas negli airbag difettosi impone di sapere come smaltire gli apparati in sicurezza, e Citroën e Ds non hanno ancora fornito indicazioni chiare al riguardo”. Adiconsum sollecita le case automobilistiche a fornire informazioni precise e ad agire con tempestività per riparare le auto, risarcire i proprietari per i disagi causati e tutelare la loro sicurezza. Per maggiori informazioni e per ottenere assistenza, è possibile prendere appuntamento presso gli sportelli Adiconsum chiamando i numeri 0521 037611 o 0521 037609.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Anche nella provincia di Parma problemi che riguardano i modelli Citroën"

ParmaToday è in caricamento