menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ansia da pandemia? Arriva lo sportello di aiuto psicologico gratuito

Al via il progetto promosso da Federconsumatori Parma, in collaborazione con i Laboratori Famiglia del Comune

La pandemia da Covid-19 che si protrae ormai da un anno sta mettendo a dura prova tanti cittadini. I risultati degli studi scientifici realizzati per valutare l’impatto dell’emergenza sanitaria sulla salute e il benessere mentale della popolazione confermano una sofferenza diffusa a livello emotivo-psicologico, per questo motivo Federconsumatori Parma, in collaborazione con i Laboratori Famiglia del Comune di Parma, ha pensato ad uno sportello di sostegno psicologico gratuito, aperto a chiunque ne avverta la necessità: “I lutti, la malattia, le difficoltà lavorative, la mancanza di momenti di socialità stanno portando conseguenze psicologiche pesanti per molte persone –spiega Fabrizio Ghidini, presidente di Federconsumatori Parma- per questo abbiamo deciso di offrire questo servizio, messo a punto con i fondi “Riparto 2020” del Ministero per lo Sviluppo Economico”.

Ad accogliere chi farà richiesta di colloquio, sarà la psicologa Francesca Braidi: “Dall’inizio della crisi pandemica abbiamo assistito a un incremento dei disturbi d’ansia, del sonno, dei disturbi depressivi e di quelli post-traumatici da stress, con aumento delle prescrizioni di psicofarmaci. A livello sociologico sono cresciute la conflittualità in famiglia, la violenza di genere, le separazioni, l’abbandono scolastico. A farne le spese sono soprattutto anziani e adolescenti, ma tutti siamo messi a dura prova dai divieti, dalla paura del contagio e dagli effetti della crisi economica. Questo servizio sarà utile a chi ha bisogno di dare parola ai propri pensieri, quelli più difficili da gestire in questo momento. La comunicazione del nostro vissuto emotivo è già un passo avanti verso la salute mentale”.

“I Laboratori famiglia del Comune di Parma hanno deciso di aderire all’iniziativa di Federconsumatori perché anche noi abbiamo riscontrato dei momenti di difficoltà nell’ambito familiare delle persone che frequentano i nostri centri –spiega Carlotta Tansini, referente del servizio comunale-. In questo modo, mettiamo a disposizione un’opportunità di supporto gratuito che per molti sarebbe altrimenti inaccessibile”. I Laboratori Famiglia in città sono tre: Oltretorrente (vicolo Grossardi, 4/A), San Martino San Leonardo (via San Leonardo, 47) e Al Portico (Strada Quarta, 23); per informazioni: 3887595199; laboratorifamiglia@gmail.com. Per avvalersi dello sportello di primo sostegno psicologico si può chiamare Federconsumatori Parma allo 0521.508949 o scrivere a segreteria@federconsumatoriparma.it.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento