rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Attualità

Apre il Ghiaia Parking: da venerdì 2 dicembre fruibile anche senza permesso ZTL

Sono 38 i posti a rotazione dalle 6 alle 24: prosegue l’impegno dell’Amministrazione per il rilancio del più grande comparto economico all’aperto della città

Aperto alla cittadinanza il parcheggio sotterraneo di Piazza Ghiaia. La novità, in vigore da venerdì 2 dicembre, è stata annunciata dal Sindaco Michele Guerra e dagli Assessori Gianluca Borghi e Chiara Vernizzi proprio all’ingresso del Ghiaia Parking durante una vivace mattina di mercato.    

Un’apertura importante per il comparto commerciale del centro, un tema su cui l’Amministrazione si sta particolarmente concentrando per strutturare progetti e modalità che rispondano alle esigenze degli operatori economici e ne agevolino il rilancio.   

Il parcheggio, che è aperto tutti i giorni dalle 6 alle 24, era raggiungibile e fruibile solo dai veicoli autorizzati ZTL. Il sistema dei varchi ZTL gestito da Infomobility sarà, d’ora in poi, collegato a quello di rilevamento targhe interno del parcheggio Ghiaia, permettendo così anche alle auto non autorizzate al transito in centro di accedere liberamente al parcheggio. Per chi non è già in possesso di titolo valido, l’ingresso in ZTL sarà consentito solo in caso di utilizzo effettivo del parcheggio Ghiaia. 

"Sinergia è una parola importante quando pensiamo al rilancio del centro storico e più da vicino a quello della Ghiaia" ha sottolineato il Sindaco Michele Guerra "per questo spazio, così importante per la città, che prendiamo in considerazione a partire da criticità in termini di decoro, sicurezza e commercio, ci siamo attivati in un'ottica di ascolto e coprogettazione con le realtà economiche, le forze dell'ordine, i residenti e con gli Amici della Pilotta promuovendo un percorso serio e tempestivo che possa traghettare ad un complessivo rilancio".  

“Questo nuovo accesso diretto al centro è frutto di un lavoro di rete che sostiene il rilancio e l’auspicata vivacizzazione del comparto.” ha sottolineato l’Assessore alla Sostenibilità Ambientale con delega alla Mobilità Gianluca Borghi “Per la mobilità urbana della città è prioritario l’obiettivo di riduzione del suo impatto sull’ambiente, ma è giusto offrire ai cittadini e a chi viene da fuori un’opportunità in più, per raggiungere i luoghi di interesse del centro”.   

 “Grazie al lavoro di squadra tra assessorati, siamo riusciti a raggiungere questo obiettivo in un periodo natalizio particolarmente importante, dopo il biennio di limitazioni pandemiche” Ha commentato Chiara Vernizzi Assessora alla Rigenerazione Urbana con delega alle Attività economiche e pianificazione per il commercio “L’impegno verso il comparto Ghiaia è particolarmente sentito e condiviso e questo ne è un ulteriore e concreto passo avanti" 

L’ingresso al parcheggio sarà regolato da apposito segnale luminoso posizionato sulla rotonda tra il ponte Verdi e l’inizio di viale Mariotti, che indicherà se il parcheggio è “libero” o “occupato”. In questa zona di “pentimento”, le vetture potranno procedere in direzione del parcheggio e accedervi solo in caso di segnale luminoso “libero”, mentre l’accesso sarà comunque vietato ai non autorizzati in caso di segnale luminoso “occupato”. 

L’uscita dal parcheggio è regolamentata da una cordolatura in sede stradale, che da Via Pigorini fino all’intersezione con Viale Mariotti, obbligherà le auto a rispettare il segnale di direzione obbligatorio svolta a destra in uscita dal parcheggio in direzione Stazione, verso la fuoriuscita dalla zona ZTL.         

Chiesa Corrado – Presidente Progetto Ghiaia Srl: “Come Concessionario abbiamo raccolto la disponibilità della nuova Amministrazione Comunale a rendere fruibile il Parcheggio sostenendo l’investimento tecnologico che ha reso possibile l’iniziativa. Sono 38 i posti disponibili al pubblico, con una riserva anche a persone diversamente abili. Per la sosta il costo è di €/ora 2,00 per un massimo di € 16,00 per l’intera giornata, sia nei giorni feriali che festivi. Il parcheggio è dotato di sistema lettura targhe e di 2 casse automatiche per pagamento in contanti, bancomat e carte di credito. E’ sempre possibile uscire dal parcheggio nell'arco delle 24 ore e solo dopo aver effettuato il pagamento della sosta”.     

Michele Ziveri Amministratore Unico di Infomobility ha sottolineato come “grazie allo sviluppo dei sistemi tecnologici di Infomobility è stato possibile realizzare questo progetto del Parcheggio Ghiaia in un’ottica di miglioramento dell’accessibilità e della vivibilità del centro storico”. 

 Ascom e Confesercenti Parma hanno definito una novità importante questa apertura. Da tempo chiedevano, infatti, di sbloccare il parcheggio più centrale del centro storico. "Questa apertura è una risposta concreta e frutto del dialogo aperto e franco che si è instaurato con la nuova Amministrazione che, alle soluzioni concrete del recente inserimento della figura dello Street Tutor e alle puntuali e costanti azioni di pulizia nel più grande comparto commerciale all’aperto della città aggiunge ora un servizio che ne sostiene l’accessibilità". Hanno detto i direttori Claudio Franchini di Ascom Parma e Antonio Vinci di Confesercenti Parma.

Ivano Ferrarini Amministratore Delegato di  Conad Centro Nord ha confermato, insieme al socio imprenditore Stefano Munari del punto vendita Sapori & Dintorni Conad di Piazza Ghiaia,  i punti di interesse su cui l'Amministrazione si è concentrata, "i segnali importanti che vediamo da questa nuova Giunta, i significativi passi in avanti compiuti in tempi brevi, ci fanno dire che continuare a lavorare insieme, crederci insieme, porterà sicuramente al rilancio del cuore della nostra città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apre il Ghiaia Parking: da venerdì 2 dicembre fruibile anche senza permesso ZTL

ParmaToday è in caricamento