Azienda Usl: la Commissaria Petrini incontra i Comitati Consultivi Misti dei quattro distretti

Occasione di presentazione reciproca ma anche di ascolto delle segnalazione dei cittadini: riparte la collaborazione per migliorare la qualità dei servizi sanitari

Non è stato solo un incontro di presentazione e reciproca conoscenza quello che si è svolto nei giorni scorsi nella sede AUSL di Strada del Quartiere tra laCommissaria straordinaria Anna Maria Petrini e i Presidenti – o loro rappresentanti – dei  Comitati Consultivi Misti (CCM) dei quattro distretti sanitari provinciali. Per la neo Commissaria è stata anche e soprattutto una prima occasione di ascolto di osservazioni, proposte e segnalazioni avanzate dai rappresentanti dei CCM, organismi dell’Azienda che costituiscono uno dei principali strumenti per migliorare la qualità dei servizi sanitari.  

Dall’incontro sono emersi i punti di forza del sistema sanitario provinciale e anche alcune criticità da affrontare e risolvere. Tutti concordi sull’importanza della collaborazione che non deve mai venir meno tra Azienda e Comitati Consultivi Misti, impegnati insieme a raggiungere lo stesso obiettivo: lasoddisfazione dei bisogni di salute del cittadino

“La collaborazione con i Comitati Consultivi Misti, che sono portavoce delle esigenze dei cittadini – afferma la Commissaria straordinaria Ausl, Anna Maria Petrini– è fondamentale e imprescindibile. E lo è ancora di più in questa fase di ripartenza delle attività dopo i mesi più critici dell’emergenza dovuta al covid-19”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Covid, oggi si decide: Parma potrebbe tornare in zona gialla

Torna su
ParmaToday è in caricamento