menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo, bomba d'acqua in Appennino: alberi caduti e allagamenti

Le forti piogge di ieri hanno provocato numerosi danni in Val Parma e in Valtaro: a Fidenza Vigili del Fuoco in azione per un cavo pericolante in via de Amicis

Il maltempo si è abbattuto da ieri, domenica 28 ottobre, su tutta la provincia di Parma. L'allerta meteo arancione era stata diramata dalla Protezione Civile dell'Emilia-Romagna poche ore prima: le piogge torrenziali che sono state registrate soprattutto in Appennino, hanno provocato gravi danni, tra alberi caduti in mezzo alla carreggiata, massi caduti, piccoli smottamenti, strade e cantine allagate. Nella mattinata di oggi, lunedì 29 ottobre i Vigili del Fuoco stanno intervenendo a Fidenza, in via De Amicis per mettere in sicurezza un cavo pericolante mentre ieri un grosso albero, alto più di 15 metri, si è spezzato cadendo sulla carreggiata ad Albareto. La circolazione tra Albareto e Montegroppo è stata sospesa per permettere l'intervento dei Vigili del Fuoco di Borgotaro. Uno smottamento si è invece verificato tra Albareto e la frazione di Groppo: a Bedonia invece si è staccato un grosso masso che è finito sulla carreggiata lungo la strada provinciale Ponteceno-Molino di Anzola. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento