rotate-mobile
Attualità

Borgo Valorio: da quartiere di lusso a 'cratere' abbandonato di 800 metri quadrati, con un buco di 6 metri a due passi da via Repubblica

Viaggio nel cantiere di 'Vita Nova', l'area residenziale che avrebbe dovuto sorgere in pieno centro. I residenti: "Ratti, spaccio e senzatetto che trovano rifugio nell'area abbandonata da due anni. Non ci si può svegliare la mattina e rischiare di cadere dentro a un buco, pezzi di strada a ridosso del marciapiede stanno cedendo"

Da quartiere di lusso a zona abbandonata ed in preda al degrado con un 'cratere' che copre una superficie di circa 800 metri quadrati ed un buco profondo sei metri. Succede in pienissimo centro storico a Parma, a pochi metri da via Repubblica. Tra borgo Valorio e via Corso Corsi al posto degli appartamenti oggi c'è un enorme buco, con materiali abbandonati, vegetazione spontanea, pezzi di strada a ridosso del marciapiede che rischiano di sprofondare, transenne precarie e potenzialmente pericolose per i cittadini. 

Vita Nova. Un nome suggestivo per il nuovo quartiere di lusso che avrebbe dovuto sorgere in Borgo Valorio a Parma, all'angolo con via Corso Corsi, a due passi da via Repubblica, in pieno centro storico a Parma. In quest'area - "in una posizione privilegiata che consente alla nuova e avveniristica struttura, nobilitata dalla costante dialettica con l’architettura rinascimentale del chiostro con cui confina, di godere di un panorama a dir poco ammaliante" - come si legge sul sito dell'azienda, era prevista la costruzione di trilocali, quadrilocali e attici di alto livello, costruzioni antisismiche con la massima classe energetica. Una proposta di altissimo livello per una clientela facoltosa. 

Il grande 'cratere' a due passi da via Repubblica

Dopo l'inizio dei lavori nel corso del 2020 che hanno previsto innanzitutto i lavori di abbattimento della vecchia scuola Rosa Orzi delle maestre Luigine, sono stati realizzati gli scavi, che avrebbe dovuto servire per creare le fondamenta dei nuovi edifici i lavori sono stati interrotti per l'intervento della Soprintendenza dei Beni Culturali per alcuni approfondimenti archeologici. Dopo la fine dell'intervento i lavori non sono più ripartiti. I permessi a costruire, inoltre, sarebbero scaduti nell'aprile dello stesso anno e da allora i lavori si sono fermati. 

I residenti di via Corso Corsi: "Ratti, spaccio e senzatetto che trovano rifugio nel grande cratere abbandonato da due anni" 

"Durante i lavori - sottolineano i residenti di via Corso Corsi - non c'erano protezioni al cantiere e le facciate degli edifici della nostra via sono stati invasi di polvere. I lavori di demolizione e di scavo hanno anche provocato crepe nei muri. Nel 2021 l'azienda è fallita e l'area è rimasta in uno stato di abbandono. Delimitando l'area per il cantiere sono stati sottratti 24 stalli di sosta per il parcheggio dei residenti. Dentro questo enorme cratere, come potete immaginare, ci sono topi e altri animali. Ci sono persone che ci dormono dentro, soprattutto nel periodo estivo. Proprio qui dietro c'era un'area di spaccio a cielo aperto 24 ore su 24. Non pensiamo poi ai turisti e a chi non conosce la zona: passano per andare in via Repubblica ed ammirare le bellezze storiche della nostra città e rischiano di cadere in un enorme buco. La zona è quasi totalmente al buio. In una cinquantina di residenti abbiamo proposto di far diventare questa zona un'area verde: gli alberi che c'erano prima sono stati tagliati". 

La transenne 'precarie' che delimitano il cantiere di Borgo Valorio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo Valorio: da quartiere di lusso a 'cratere' abbandonato di 800 metri quadrati, con un buco di 6 metri a due passi da via Repubblica

ParmaToday è in caricamento