rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Attualità Borgo Val di Taro

Borgotaro: all’Ospedale Santa Maria sono ripresi gli interventi di cataratta

Dal 7 novembre l’attività assicurata da Salvatore Antonio Tedesco, oculista del Maggiore e neo direttore della struttura semplice dipartimentale interaziendale di Oculistica territoriale, in collaborazione con l’équipe del Santa Maria

Dopo la sospensione nei mesi estivi, dal 7 novembre all’Ospedale Santa Maria di Borgotaro è ripresa l'attività di cataratta, per assicurare 10-12 interventi a settimana.

E’ Salvatore Antonio Tedesco, professionista dell’ospedale Maggiore di Parma e neo direttore della struttura semplice dipartimentale interaziendale di Oculistica territoriale a eseguire gli interventi in collaborazione con infermieri e strumentisti del comparto operatorio e del servizio di pre-ricovero del Santa Maria.

“Con soddisfazione annunciamo la ripresa di questa attività, molto attesa dai cittadini – afferma Giuseppina Rossi, direttrice del distretto Valli Taro e Ceno dell’Azienda Usl – Una ripresa che è parte del progetto provinciale di riorganizzazione dell’offerta di prestazioni oculistiche, che mira a fornire un numero di visite, esami strumentali ed interventi adeguato a soddisfare le richieste dell’utenza, sia in termini di qualità, sia in termini di tempo di attesa e che prevede anche in questo distretto l’ampliamento dell’offerta di prestazioni, quali ad esempio la terapia iniettiva intravitreale per le patologie maculari degenerative e vascolari, un’attività che inizierà prossimamente”.

Per Antonio Balestrino, coordinatore dei Presidi ospedalieri della provincia di Parma delle due Aziende sanitarie, “è questo un nuovo positivo esempio di come l’integrazione degli ospedali porti ad assicurare servizi sempre più vicini ai bisogno dei cittadini, mantenendo alti standard di qualità, sicurezza e valorizzazione delle competenze dei professionisti”.

Solo nel 2022, sono stati 226 gli interventi di cataratta eseguiti all’ospedale Santa Maria di Borgotaro.  Pur essendo un’attività che non richiede il ricovero, gli interventi sono eseguiti dal medico oculista in sala operatoria, con la collaborazione di infermieri e strumentisti.

Per accedere al servizio occorre la richiesta dell’oculista con diagnosi di cataratta e  chiamare il numero 0525.970375 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12 o rivolgersi allo sportello unico/CUP.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgotaro: all’Ospedale Santa Maria sono ripresi gli interventi di cataratta

ParmaToday è in caricamento