menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bus Tep a fuoco, epidemia da fermare"

Federconsumatori e FILT CGIL Parma: più attenzione alla manutenzione per la miglior tutela di passeggeri e lavoratori

"Non siamo tecnici o meccanici ma conta poco, ora basta con gli autobus che prendono fuoco!": così si esprimono il presidente di Federconsumatori Parma, Fabrizio Ghidini, e il segretario generale della FILT CGIL provinciale, Paolo Chiacchio, a proposito dell'incendio che questa mattina è divampato su un autobus della Tep tra via XXIV Maggio e via Platone a Parma.

In un breve lasso di tempo sono infatti due i mezzi Tep che hanno preso fuoco durante il servizio, a cui si aggiungono le sempre più frequenti rotture di motori, porte che non si chiudono, impianti di condizionamento che non funzionano.

Quando un autobus prende fuoco a Roma o a Napoli tutti siamo portati a pensare che lì succeda perché i servizi sono allo sfascio. Quando succede a Parma che dobbiamo pensare?

TEP, nel panorama non brillante del servizio pubblico locale, rappresenta una buona azienda ma questi fatti sono inaccettabili e mettono a serio rischio l'incolumità delle persone e non devono più ripetersi.

Federconsumatori segnala che in effetti con Tep il contenzioso, per la natura del servizio, è molto ridotto, ma se fatti gravi dovessero ripetersi l’associazione è pronta a intraprendere la strada giudiziaria.

Occorre, come da tempo segnala la FILT provinciale anche in una logica di tutela dei lavoratori, un maggiore e più costante impegno dell’azienda in termini di manutenzione dei mezzi e che sia fatta una ricognizione urgente dei vicoli, fermo restando che quelli che non danno piena garanzia di buon funzionamento siano fermati, a maggior ragione date le alte temperature di queste settimane estive.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento