Vedole, capriolo ferito e con una zampa rotta: recuperato e salvato

Associazione Protezione Animali Natura Ambiente lo hanno affidato alle cure del Centro Matildico di Reggio Emilia

Nel pomeriggio di venerdì 19 luglio, verso le ore 16, un capriolo ferito e sanguinante, spaventato dalle auto che stavano passando lungo la strada e che si trascinava una zampa, probabilmente fratturata, è stato soccorso dagli operatori della sezione provinciale Anpana di Parma, l'Associazione Protezione Animali Natura Ambiente.

capriolo-2

Sul posto, per un primo sopralluogo si è recato il Dirigente Salvatore Caruso e la Gez Arzelide Curti, che, coadiuvati dal Presidente di Sezione, il dottor Stefano Serafini hanno informato il più vicino Cras, il Rifugio Matildico a Reggio Emilia che si occupa di caprioli. ll Centro ha inviato una unità di soccorso e prelevamento per affidarlo poi alle cure dei veterinari. Nel frattempo il capriolo è stato tamponato con acqua fresca e coperto con una termica per abbassare il calore corporeo. Le operazioni di sono concluse alle ore 18,30. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La parmigiana Erica Talco torna a 'Uomini e donne'

  • Tragedia a Varano: 39enne muore schiacchiato dalla ruspa che stava conducendo

  • Annaffia i fiori e l'acqua finisce sul balcone di sotto: 53enne aggredisce il vicino con un grosso machete

  • Week end tra sagre, musica e cultura: tutti gli eventi

  • Bomba d'acqua a Parma e provincia: rami caduti, allagamenti e disagi al traffico

  • Baccanelli: bimbo nasce in auto nella notte

Torna su
ParmaToday è in caricamento