Vedole, capriolo ferito e con una zampa rotta: recuperato e salvato

Associazione Protezione Animali Natura Ambiente lo hanno affidato alle cure del Centro Matildico di Reggio Emilia

Nel pomeriggio di venerdì 19 luglio, verso le ore 16, un capriolo ferito e sanguinante, spaventato dalle auto che stavano passando lungo la strada e che si trascinava una zampa, probabilmente fratturata, è stato soccorso dagli operatori della sezione provinciale Anpana di Parma, l'Associazione Protezione Animali Natura Ambiente.

capriolo-2

Sul posto, per un primo sopralluogo si è recato il Dirigente Salvatore Caruso e la Gez Arzelide Curti, che, coadiuvati dal Presidente di Sezione, il dottor Stefano Serafini hanno informato il più vicino Cras, il Rifugio Matildico a Reggio Emilia che si occupa di caprioli. ll Centro ha inviato una unità di soccorso e prelevamento per affidarlo poi alle cure dei veterinari. Nel frattempo il capriolo è stato tamponato con acqua fresca e coperto con una termica per abbassare il calore corporeo. Le operazioni di sono concluse alle ore 18,30. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nascondevano otto chili di cocaina in un garage del San Leonardo: arrestato un pizzaiolo ed il suo complice

  • Parmense flagellato dal maltempo: allagamenti, crolli e disagi per la neve

  • Esce di strada in via Emilia sotto la pioggia a dirotto: gravissimo al Maggiore

  • Maltempo: allerta per piene dei fiumi e frane in Appennino

  • Usò il collare elettrico fino a provocare la morte del cane: condannato allevatore 47enne di Parma

  • Blitz contro l'Ndrangheta nel parmense: sequestrati 9 milioni di euro di beni a due imprenditori

Torna su
ParmaToday è in caricamento