rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Attualità

Caro bollette, ecco gli aiuti del Comune: 1 milione e 700mila euro per famiglie, commercianti ed associazioni

Per far fronte comune agli aumenti del costo dell'energia: ecco tutte le iniziative

Per far fronte comune agli aumenti del costo dell'energia che graveranno su famiglie, attività commerciali e associazioni della città, l'Ente ha approvato nuovi sostegni economici. Due manovre di bilancio adottate per aiutare queste categorie a far fronte al caro bollette. 

Il Sindaco Michele Guerra e l'assessore al Bilancio Marco Bosi hanno presentato gli aiuti economici straordinari che l'Ente metterà in campo che andranno ad aggiungersi a quelli stimati dal Governo. 

"Il periodo di crisi che stiamo già vivendo e che purtroppo si intensificherà nei prossimi mesi ha portato la Giunta a studiare questa manovra che va incontro a famiglie, commercio e mondo associativo. Nonostante il Comune sia anch’esso colpito da pesanti rincari e debba farsi carico di costi in continuo aumento sulle sue strutture, ci siamo impegnati ad ampliare l’assistenza che portiamo ai nuclei familiari in difficoltà e a intervenire con sgravi sugli esercizi commerciali di prossimità, su bar e ristoranti e su tutto quel tessuto associativo che svolge un ruolo decisivo a livello sociale, culturale e di assistenza nella nostra città. Continueremo, fino a che la crisi non ci abbandonerà, a mettere a punto manovre di questo tipo, pur nelle limitazioni del nostro bilancio, nella speranza che aiuti di sostanza possano arrivare anche dal livello statale e comunitario, per scongiurare il rischio che servizi fondamentali vengano messi in difficoltà", ha dichiarato il Sindaco Michele Guerra.

 L'assessore al Bilancio Marco Bosi ha presento nel dettaglio le misure, che verranno portate nel prossimo Consiglio Comunale: "Con la prossima variazione di bilancio che andrà in Consiglio Comunale il prossimo 10 ottobre approveremo un intervento importante per l'Ente per far fronte al caro energia che sta colpendo duramente famiglie, imprese e associazioni, nonostante i rincari di luce e gas pesino in maniera consistente anche sulle casse dell’Ente con un aumento stimato in circa 10 milioni di euro. Saranno due manovre economiche straordinarie a sostegno dei cittadini, delle imprese commerciali e del terzo settore che andranno ad affiancarsi a quelle approvate dal Governo con il decreto Aiuti-ter”.

Una prima manovra pari a 680 mila euro sarà destinata alle famiglie per mitigare il peso del caro bollette. Il Governo sta sostenendo con un bonus le famiglie che hanno ISEE pari a 12000, l’Amministrazione Comunale estenderà questa misura fino ai 15000 ISEE, saranno circa 2000 nuclei famigliari che potranno accedervi.

Una seconda manovra pari a 1 milione e 10mila euro di sgravi sulla TARI. Andrà a sostenere il commercio di vicinato ( fino a 250 mq), i ristoranti e i bar senza limiti di metratura e le Associazioni, da sempre punto di riferimento strategico nel tessuto sociale. Lo sconto sarà pari al 20% della TARI 2022. L’amministrazione sta lavorando con IREN affinché si possa dare lo sconto direttamente in bolletta senza la necessità di fare domanda tramite bando.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro bollette, ecco gli aiuti del Comune: 1 milione e 700mila euro per famiglie, commercianti ed associazioni

ParmaToday è in caricamento