rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Attualità

Celebrato il Giorno del Ricordo: le autorità civili, militari e religiose in via Martiri delle Foibe

Il presidente del Consiglio Comunale Michele Alinovi ha ricordato infine il finanziere di Berceto Carlo Matteucci, infoibato, a cui fu intitolata nel 2018 la Caserma della Guardia di Finanza di Fornovo

Questa mattina è stato celebrato in via Martiri delle Foibe il Giorno del Ricordo. La cerimonia è legata alla solennità civile nazionale italiana che ricorda i massacri delle foibe e l'esodo giuliano dalmata. Alla Commemorazione erano presenti le autorità civili, militari e religiose. Sono intervenuti il Sindaco Michele Guerra, il Prefetto Antonio Lucio Garufi, Gianpaolo Cantoni, in rappresentanza della Provincia di Parma, l'onorevole Laura Cavandoli, Fabio Rainieri, vicepresidente dell'Assemblea Legislativa della Regione Emilia - Romagna, e il presidente del Comitato 10 Febbraio Paolo Babarelli.

Il presidente del Consiglio Comunale Michele Alinovi ha ricordato infine il finanziere di Berceto Carlo Matteucci, infoibato, a cui fu intitolata nel 2018 la Caserma della Guardia di Finanza di Fornovo. 

Quest’anno ricorre il ventennale della istituzione del Giorno del Ricordo avvenuta con la legge 30 marzo 2004 n. 92, per "conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Celebrato il Giorno del Ricordo: le autorità civili, militari e religiose in via Martiri delle Foibe

ParmaToday è in caricamento