rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Attualità

Censimento: il 13 dicembre è la scadenza per la compilazione dei questionari via web

Tutte le informazioni

E' tornato a bussare alle porte dei parmigiani il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, che dal 2018 è diventato annuale e non più decennale, e che riguarderà un campione di famiglie individuato direttamente da Istat.Il Censimento permette di conoscere le principali caratteristiche socio-economiche della popolazione dimorante abitualmente in Italia e due sono le modalità con le quali si può essere chiamati a parteciparvi: una rilevazione riguarderà le abitazioni (indagine Areale), mentre l’altra direttamente la singola famiglia (indagine da Lista)

Attualmente si sta svolgendo sul territorio l'indagine da lista di cui è prossima la scadenza. 

Fino al 13 Dicembre, infatti, chi ha ricevuto una lettera intestata con le credenziali per la compilazione è invitato a compilare il questionario tramite web oppure recarsi all’Ufficio Censimento e farsi aiutare da un operatore (per chi lo desidera, la compilazione può avvenire direttamente in Comune all’Ufficio Censimento - Municipio di Piazza Garibaldi - tel 0521.218129 dalle 9-13 e 14 -17 dal lunedì al venerdì e il sabato mattina su appuntamento).

"Le operazioni del censimento annuale" commenta il vice Sindaco Marco Bosi con delega a Statistica e Servizi Demografici "tornano dopo lo stop imposto dalla pandemia. Rappresentano un segnale di ripartenza ed invito i parmigiani e le parmigiane che rientrano nel campione sorteggiato a prestarvi attenzione e a rispondervi. E' possibile, per i cittadini che rientrano nel campione da lista rispondere on line, in tutta sicurezza, con le credenziali ricevute. Sarà veloce e facile e collaboreremo tutti a fotografare un Paese che ha bisogno di dati sul suo sviluppo e sulle principali caratteristiche socio-economiche della popolazione per agire ed intraprendere scelte in ambito ambientale, di welfare, di istruzione e di mobilità in maniera coerente e rispondente ai bisogni ed alla reale condizione della popolazione residente"

Si ricorda che la risposta al questionario censuario è un dovere civico e pure un obbligo di legge, in base a quanto previsto dal Decreto Legislativo 6 Settembre 1989 n. 322. Difatti, chi non fornisce i dati, o li fornisce volutamente sbagliati o incompleti, deve pagare una sanzione amministrativa pecuniaria, in base a quanto previsto dall’articolo 11 del medesimo Decreto.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Censimento: il 13 dicembre è la scadenza per la compilazione dei questionari via web

ParmaToday è in caricamento