Domenica, 13 Giugno 2021
Attualità

"Centinaia di giovani senza mascherina hanno violato il coprifuoco in centro"

I residenti: "Ubriachi si sono nascosti dalla polizia e hanno urinato sui portoni delle nostre case

Un sabato notte di follia. E' questo il racconto dei residenti del centro storico che, nella nottata di sabato, hanno assistito ad alcune scene lungo le vie limitrofe alla zona del Duomo. Tantissimi giovani si sarebbero trovati in centro storico - molto dopo il coprifuoco - senza mascherina ed avrebbero, poi, insultato le forze dell'ordine mentre scappavano per non farsi identificare. 

"Sabato notte, tra le 23:30 e le 00:30, dai vicoli adiacenti il Duomo si udiva fortissimo il vociare di centinaia di giovani a cui hanno fatto seguito le sirene delle volanti della Polizia. A quel punto la folla è stata dispersa ed ha cominciato a correre selvaggiamente per le strade del centro come Strada Sant’Anna inseguita dalle volanti a sirene spiegate ed i giovani, tutti rigorosamente sprovvisti di mascherina, urlavano ogni genere di insulto all’indirizzo delle forze dell’ordine. Nell’ora seguente, fino all’1:30, decine di persone sono rimaste nascoste tra le macchine dei vicoli cercando di sfuggire ai controlli ed essendo chiaramente ubriachi hanno pensato bene di urinare nelle rientranze dei portoni della zona. Assistere a queste scene dalle finestre delle nostre case è stato aberrante". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Centinaia di giovani senza mascherina hanno violato il coprifuoco in centro"

ParmaToday è in caricamento