rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità

I parmigiani sposano la nuova pedonalizzazione del centro: "Una boccata d'ossigeno per cittadini e commercianti"

Le voci dei cittadini nel primo week-end di sperimentazione del provvedimento voluto dall'Amministrazione guidata dal sindaco Guerra: "Quest'anno non userò Amazon per fare i regali ma andrò nei negozi di vicinato, proprio grazie al fatto che non ci sono le auto"

I parmigiani sposano la nuova pedonalizzazione del centro storico nei fine settimana di dicembre. "Finalmente riusciamo a spostarci a piedi senza problemi per fare le compere natalizie. E' una boccata d'aria, nel vero senso della parola, soprattutto in una situazione in cui l'inquinamento è pesante". Sono queste alcune delle voci dei cittadini, che abbiamo raccolto nel corso del week-end. 

Nello scorso fine settimana ha infatti preso avvio la fase di sperimentazione, fortemente voluta dall'Amministrazione guidata dal sindaco Michele Guerra, relativa al centro storico pedonalizzato: per tre week end di dicembre verranno pedonalizzate via Mazzini - da strada Garibaldi a piazza Garibaldi -, piazza Garibaldi, ed il primo tratto di strada Repubblica, da piazza Garibaldi a via XXII Luglio. La pedonalizzazione scatterà anche giovedì 8 dicembre mentre non è prevista per il fine settimana della Vigila di Natale, sabato 24 e domenica 25. 

Ma cosa pensato i cittadini di questo nuovo provvedimento, promosso dal Comune in collaborazione con le associazioni dei commercianti? "Direi che era ora che pedonalizzassero per davvero il centro storico. Ora siamo più tranquilli a percorrerlo per andare a comprare i regali di Natale e sono convinta anche che sarà utile per gli stessi commercianti perchè porterà una boccata d'ossigeno anche per i loro affari. Centro senz'auto vuol dire più persone in centro che vanno per negozi ed acquistano. Almeno io la vedo così". A parlare una ragazza che è appena uscita da un negozio: "Sono andate a comprare il regalo per alcuni amici: questa volta non utilizzerò Amazon". 

"Devo dirle che all'inizio ero un pò perplesso per questo provvedimento ma poi ho provato a venire in centro ed ho notato che è tutto molto più tranquillo. Non serve avere sempre l'auto e poi non possiamo allarmarci per i cambiamenti climatici e poi essere contrari a cose di questo tipo. Va anche nell'ottica della riduzione dell'inquinamento, soprattutto con tante persone che frequentano il centro storico. Dove mettere le auto? Ci sono i parcheggi e le navette, non vedo così si possa chiedere di più di questo" commenta un 50enne, residente in via Repubblica, che ha deciso di scendere a vedere. 

"Per fortuna che finamente il Comune ha preso questa decisione e in questo il sindaco Guerra si è dimostrato coerente con quello che ha detto. Devo fargli i complimenti davvero. Io personalmente credo che sia una boccata d'ossigeno per i commercianti e per i cittadini, che in questo hanno la possibilità di vivere la città con più libertà di movimento, soprattutto nei pressi del centro. Credo che il commercio ne possa trarre solo benefici e non cose negative". Una donna, che passeggia con il cane a pochi passi da piazza Duomo commenta così la nuova pedonalizzazione del centro storico. 

“La pedonalizzazione del centro nei primi tre weekend di dicembre e per l’8 dicembre – aveva sottolineato il sindaco Michele Guerra – è un’azione per certi versi rivoluzionaria. Si tratta di una sperimentazione molto importante di cui avevamo parlato anche in campagna elettorale. Il passeggio principale della città sarà liberato dal traffico. Questo grazie ad un lavoro che ha visto la sinergia di azione tra diversi assessorati del Comune e le Associazioni di Categoria in nome della sostenibilità, della vivibilità e della sicurezza. L’auspicio è che la sperimentazione porti i risultati attesi e diventi stabile nel tempo in centro, ma anche in altri quartieri della città”.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I parmigiani sposano la nuova pedonalizzazione del centro: "Una boccata d'ossigeno per cittadini e commercianti"

ParmaToday è in caricamento