rotate-mobile
Attualità

Chirurgia pediatrica del Maggiore, donata una nuova strumentazione per gli interventi mini invasivi

Aggiornata la “colonna” laparoscopica delle sale operatorie dell’Ospedale dei bambini grazie alla ditta Guldmann

Una nuova fonte luminosa a led per migliorare la "colonna” per la chirurgia mini invasiva e per l’endoscopia operativa della Chirurgia pediatrica dell’Ospedale dei bambini. E’ questa la donazione che la Guldmann di Parma - presente con l’amministratore delegato  Lars Bendtson, il direttore commerciale Giacomo Marezzi e la responsabile Claudia Sanesi - ha consegnato al direttore del Dipartimento materno infantile Gian Luigi de’ Angelis e al direttore della Chirurgia pediatrica Emilio Casolari, affiancati dal chirurgo Giovanni Casadio, dalla coordinatrice infermieristica del reparto Angela Scalogna e dalla direttrice dell’Oncoematologia pediatrica Patrizia Bertolini che ha fatto da tramite nella donazione.

“Le tecniche mini invasive ci consentono di operare pazienti sempre più piccoli di età e di peso – ha spiegato Emilio Casolari nel ringraziare i donatori-. La nostra struttura è oggi all'avanguardia per numero e varietà di procedure che vengono offerte con tali tecniche. Con l'aggiornamento della fonte luminosa grazie a questa donazione saremo in grado di offrire una sempre migliore qualità e quindi un migliore servizio in termini di sicurezza e precisione chirurgica ai nostri piccoli pazienti”.

“Attualmente un quinto degli interventi eseguiti nella nostra struttura – ha aggiunto Giovanni Casadio – sono eseguiti con queste tecniche che si avvalgano della colonna laparoscopia. In particolare le tecniche mini invasive applicate per la terapia chirurgica oncologica che consentono una miglior precisione chirurgica, una riduzione del dolore post operatorio e dimissioni precoci per piccoli pazienti”.

Guldmann, azienda internazionale di origini danesi, “ha voluto in questo modo” queste le parole dell’amministratore delegato Lars Bendtson, “dare un segnale tangibile di riconoscenza ed apprezzamento per il lavoro fondamentale svolto ogni giorno da tutti gli operatori del Sistema Sanitario Pubblico”. “E in particolare ci è sembrato importante compiere questo gesto nei confronti dell’Ospedale di Parma – ha aggiunto il direttore commerciale Giacomo Marezzi - perché, nonostante il nostro ruolo internazionale, la società italiana è nata e si è sviluppata a Parma e sappiamo quanto sia prezioso il lavoro che viene fatto dall’Ospedale dei Bambini”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chirurgia pediatrica del Maggiore, donata una nuova strumentazione per gli interventi mini invasivi

ParmaToday è in caricamento