rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Attualità

I cinque castelli da visitare per Pasqua e Pasquetta

Ecco la nostra classifica per le festività

I cinque castelli della provincia di Parma da visitare a Pasqua e Pasquetta. Ecco la nostra classifica per le festività 2024. 

5 - Castello di Compiano

Dal fondovalle dell'Alta Val Taro lo sguardo si alza verso un colle: ecco Compiano, con il borgo antico parte del Club dei borghi più belli d'Italia, e appena più in alto il castello. Salirete sul crinale che domina il fiume Taro e vi lascerà senza fiato il maestoso Castello di Compiano, fondato sulla via che collegava l'Emilia, la Toscana e la Liguria. Un maniero possente, con 3 torri circolari alla piacentina e una quadrata, più antica, che ospitava le prigioni. 

Castello di Compiano-2-3

4 - Rocca San Vitale di Fontanellato 

La Rocca Sanvitale di Fontanellato si erge, incantevole, al centro del borgo, circondata da ampio fossato colmo d'acqua: racchiude uno dei capolavori del manierismo italiano, la saletta dipinta dal Parmigianino nel 1524 con il mito di Diana e Atteone. All'interno della Rocca ancora intatto l'appartamento nobile dei Sanvitale. Nella Rocca Sanvitale di Fontanellato visitabile l'unica Camera Ottica in funzione in Italia all’interno della quale un sistema di specchi riflette l’immagine della piazza antistante su uno schermo.

Rocca Sanvitale di Fontanellato-3

3 - Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino 

Alla scoperta del castello millenario sulle colline del sale. Il Castello di Scipione circondato dal piccolo e suggestivo borgo medievale è uno dei più antichi manieri dell'Emilia-Romagna: fu costruito nel XI secolo dai Marchesi Pallavicino, strategico nel Medioevo quando vigilava sulle saline del territorio di Salsomaggiore, merlato alla ghibellina e protetto dall’aquila bicipite. Il Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino, discendenti della stirpe Obertenga, conserva ancora oggi meravigliosi arredi d’epoca del Seicento, soffitti a cassettoni, affreschi e decorazioni originali, oltre ad un elegante loggiato seicentesco con vista mozzafiato sulle colline circostanti.

Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino-2-6

2 - Castello di Bardi 

E’ veramente spettacolare la Fortezza di Bardi in provincia di Parma – dove è stato registrato il primo caso al mondo di "Fantasma termico" - arroccata da più di mille anni sopra uno sperone di diaspro rosso, alla confluenza dei torrenti Ceno e Noveglia: qui vi troverete davanti uno dei massimi esempi di architettura militare in Italia. Ammirerete il paesaggio dell’ampia vallata dalle alte torri.

1 - Castello di Torrechiara Castello di Bardi-3-2

Il castello di Torrechiara è un maniero quattrocentesco dai tratti contemporaneamente medievali e rinascimentali; collocato sulla cima di un colle roccioso panoramico alle porte della Val Parma, è affiancato dal piccolo borgo medievale di Torrechiara, frazione di Langhirano, in provincia di Parma.  Il Castello di Torrechiara fa parte del circuito dei Castelli del Ducato. Pier Maria Rossi, conte di Berceto, marchese di San Secondo, è certamente uno dei personaggi più interessanti del ‘400, spesso paragonato a Lorenzo il Magnifico

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I cinque castelli da visitare per Pasqua e Pasquetta

ParmaToday è in caricamento