Martedì, 15 Giugno 2021
Attualità

Coldiretti plaude all'operato della Bonifica

Il presidente Bertinelli ringrazia il Presidente Luigi Spinazzi e il Direttore Fabrizio Useri

In occasione dell’approvazione del bilancio di previsione, Coldiretti Parma esprime soddisfazione per il grande lavoro che sta svolgendo il Consorzio della Bonifica Parmense.

“Viviamo in un territorio – spiega il Presidente di Coldiretti Nicola Bertinelli - geomorfologicamente fragile, che ha bisogno di continue cure e manutenzioni e la Bonifica Parmense in questi anni  ha affrontato la sfida puntando sull’innovazione tecnologica, sull’efficientamento dell’organizzazione dei presidi territoriali e sul miglioramento della rete di canalizzazioni consortili, che si estende per oltre 1.500 km nella nostra Provincia.

Voglio ringraziare il Presidente Luigi Spinazzi e il Direttore Fabrizio Useri – continua Bertinelli – che, insieme a tutti gli altri componenti del cda, hanno saputo  creare un modello di ente moderno, capace di adattarsi in modo continuo alle esigenze territoriali.

I risultati presentati oggi nel  “Report triennale delle performances 2017-2020 “  sono a riprova di  un andamento più che positivo – prosegue Bertinelli -  in cui si evidenzia l’attività che il Consorzio ha concretizzato, ottenendo ingenti fondi extra bilancio annuale grazie a importanti progetti idraulici che hanno intercettato positivamente bandi regionali e ministeriali . Grande successo del “ Progetto Difesa Attiva Appennino “ che  - continua Bertinelli - ha raggiunto  i 1000 interventi , distribuiti su 28 comuni montani e coinvolgendo oltre 900 imprese agricole”.

Il Consorzio della Bonifica – afferma il Direttore di Coldiretti Parma Marco Orsi - ha messo in campo  risposte concrete ed efficaci per contrastare il dissesto idrogeologico attraverso attività e interventi costanti e mirati, proteggendo il territorio e la popolazione. Lo abbiamo visto anche in questi giorni in cui abbondanti precipitazioni hanno coinvolto la nostra provincia, dove tempestivo ed efficiente è stato l’intervento del Consorzio per presidiare il territorio, mettendo in campo tutte le squadre dello staff operativo per monitorare  tutte le aree a rischio dall’allerta idrogeologica.

Domenica 13 dicembre p.v. saremo chiamati a rinnovare gli organi di rappresentanza del Consorzio – prosegue Orsi - appuntamento elettorale in cui il mondo agricolo, da sempre storicamente attento e coinvolto nelle questioni che riguardano la tutela della risorsa acqua e del territorio, ha scelto di presentarsi alle urne in modo unito, con la lista “La Tua Bonifica” in cui  Coldiretti – Cia Confederazione Agricoltori Italiani – Confagricoltura, insieme ad Unione Parmense degli Industriali, Gruppo Imprese Artigiane (GIA) e Confartigianato Imprese Parma  hanno presentato una rosa di candidati per ciascuna delle quattro fasce di contribuenza”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coldiretti plaude all'operato della Bonifica

ParmaToday è in caricamento