Columbus: il 26 giugno presidio dei lavoratori contro i licenziamenti

La mobilitazione è proclamata da Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil per contrastare la scomparsa di un'azienda che rappresenta un patrimonio per il territorio

Il prossimo venerdì 26 giugno, in coincidenza con un tavolo di confronto presso il Comune, si svolgerà in Piazza Garibaldi a Parma, dalle 14.30 alle 17.30, un presidio dei lavoratori della Columbus, aperto a tutti coloro che vorranno portare concreta solidarietà.

La mobilitazione è proclamata da Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil per contrastare la scomparsa di un'azienda che rappresenta un patrimonio per il territorio e che sarebbe una sconfitta per tutti.

"La proprietà purtroppo - si legge in una nota - non arretra nella scelta di distruggere storia e competenze di uno storico stabilimento produttivo di trasformazione del pomodoro del nostro territorio, non vuole riconoscere i giusti ammortizzatori sociali, né interessarsi delle ricadute socio-economiche conseguenti alla perdita dei posti di lavoro, diserta i tavoli istituzionali e si sottrae alle responsabilità verso un territorio che le ha permesso da decenni di fare impresa.

Non si può chiudere una fabbrica a cuor leggero, in modo vile, senza confronto con sindacato, istituzioni e lavoratori. Con le giuste misure di sicurezza e il distanziamento tra le persone, Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil invitano alla partecipazione per gridare alla città il dissenso verso questa scelta". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Coprifuoco alle 23 e deroghe ai nonni per le feste di Natale: verso il Dpcm del 3 dicembre

Torna su
ParmaToday è in caricamento