Con il Fascicolo Sanitario Elettronico anche gli esiti dei tamponi sono a portata di click

Continuano a crescere le attivazioni che consentono, tra le altre funzionalità, di scaricare velocemente i referti dei test molecolari (tamponi) per l’individuazione del Covid-19

Semplice, intuitivo e soprattutto molto utile: è il Fascicolo Sanitario Elettronico, già attivato ad oggi da quasi 124 mila cittadini, oltre un quarto della popolazione di Parma e provincia. Lo strumento, veloce e sicuro, consente di gestire da computer o smartphone la propria storia di salute, consultare referti specialistici (tra cui anche quelli di pronto soccorso), ricevere le prescrizioni di visite ed esami dal proprio medico di famiglia senza spostarsi da casa, e così pure anche le ricette di farmaci, che così potranno essere ritirati in farmacia semplicemente mostrando la prescrizione sullo smartphone.

Oltre a queste opportunità, per le centinaia di parmigiani che in questi giorni stanno rientrando dall’estero e dovranno effettuare il tampone, grazie all’attivazione del Fascicolo ricevere l’esito del test molecolare per individuare la positività al covid- 19 è più veloce e comodo, riducendo tempi e spostamenti per il ritiro del referto e limitando i rischi di un eventuale contagio. Attivare l’FSE permette anche di consultare la prenotazione con i dettagli (data, ora e luogo) di alcune prestazioni sanitarie – visite e indagini diagnostiche - i certificati per le vaccinazioni proprie e dei propri figli, scegliere il medico di medicina generale od il pediatra o pagare i ticket attraverso il circuito Pago PA, senza muoversi fisicamente.

Attivare il Fascicolo Sanitario Elettronico è facile e gratuito: è sufficiente avere una e-mail personale, un documento d’identità ed un numero di cellulare. Sono diverse le opzioni per la sua attivazione: 

 E’ possibile farlo di persona, in uno degli oltre 40 sportelli dedicati presenti in provincia (l’elenco è disponibile al sito www.ausl.pr.it nella sezione dedicata al Fascicolo, o chiamando il Numero Verde 800.033.033) 

 E’ possibile iniziare la procedura di attivazione dal proprio computer o smartphone, completandola in pochi minuti in uno degli sportelli dedicati. 

 E’ possibile infine, per i possessori dello SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), completare l’intera procedura senza doversi spostare da casa; sarà sufficiente una connessione internet.

Il Fascicolo Sanitario Elettronico ha superato, a Parma e provincia (al 27 agosto), le 123.800 attivazioni, coprendo il 27,8% della popolazione residente. Un dato che pone il territorio di competenza dell’Ausl Parma al terzo posto in Regione, dopo Imola (38,6%) e Bologna (34.6%) e sopra la media regionale, che si attesta sul 25%. Le attivazioni dell’FSE in due anni sono più che raddoppiate: al 27 agosto 2018, i fascicoli attivati erano infatti 56 mila, mentre alla stessa data del 2019 le attivazioni superavano di poco le 82 mila. Sono tanti i parmigiani che, soprattutto durante la fase più acuta dell’emergenza sanitaria, hanno scoperto i vantaggi e la praticità del
Fascicolo, a disposizione di tutta la cittadinanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento