Concerto di Venditti, l'Assessore replica dopo la bufera: "Ci sono limiti e regole da rispettare"

Michele Guerra: "Chi organizza, in questo caso non il Comune, è tenuto a rispettare le regole che la commissione fissa"

Concerto di Antonello Venditti in Cittadella e polemica. Dopo il il video che ha pubblicato su Facebook dove ha dichiarato: "Ci hanno tolto la luce, abbiamo interrotto il concerto: imbarazzante" l'Assessore Guerra ha replicato: 

"Ieri sera abbiamo assistito a Parma al grande concerto-racconto di Antonello Venditti che sta raccogliendo solo commenti positivi da ogni parte per la qualità e le emozioni che ha trasmesso. Venditti ha un'energia incredibile, la stessa che ha tenuto me e altri in Cittadella fino a tarda ora a parlare con lui (post che ho pubblicato nella notte di ieri...).  Dal palco, Venditti si è lamentato delle limitazioni di orario e ha chiesto ad una "assessora" la possibilità di poter cantare oltre quei limiti. In Cittadella credo che tutti saremmo rimasti ad ascoltarlo fino a notte inoltrata (io sono rincasato dopo le 2), ma quando si organizzano questi eventi ci sono persone esperte e preposte al loro funzionamento che si riuniscono in commissione per decidere cosa è possibile fare e non fare e che limiti e regole bisogna rispettare. Do tutto questo per scontato, ma visto che mi segnalano post, articoli e dichiarazioni in cui sembra che si sia staccata la luce o cacciato a pedate un artista di quel calibro che ci ha tenuto a lungo a parlare dei suoi rapporti con Parma e che ha detto che la Cittadella gli ha fatto un effetto stupendo, scrivo queste righe. Chi organizza, in questo caso non il Comune, è tenuto a rispettare le regole che la commissione fissa. E scrivo anche perché Venditti, quando ieri sera ha appreso la situazione da me e dall'assessore Alinovi a fine concerto, ci ha detto di scrivere. Non pensavo fosse necessario, ma visto che anche sulle cose belle rischia poi sempre di fare più notizia la piccola polemica, eccoci qui.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico scontro frontale tra auto e furgone a Parola: muore un 37enne

  • Bollino antifascista, Pizzarotti sul ricorso al Tar: "Proponetelo tutti per un'Italia antifascista"

  • Muore bimbo di 18 mesi: madre accusata di omicidio preterintenzionale

  • "Columbus, lo stabilimento di Martorano chiuderà nei primi mesi del 2020: a rischio centinaia di posti"

  • Choc in centro: "I ragazzini delle baby gang si lanciano sotto ai bus in marcia"

  • Maltempo, perturbazione in arrivo: da giovedì neve a Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento