rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Attualità

Il concorso per cortometraggi del Comune di Parma

Ecco i dettagli

Parma Film Festival 2024 e la Fondazione Anna Mattioli, insieme al Comune di Parma, promuovono un concorso nazionale per cortometraggi, documentari, audiovisivi, dedicato alla memoria di Anna Mattioli ed avente per tema la cura dei minori fragili, mission della Fondazione, nell’ambito del Parma Film Festival – Invenzioni dal vero, che si terrà in Città, dal 9 al 17 novembre 2024.

Il Premio Anna Mattioli, alla sua prima edizione, è rivolto a giovani autori ed è stato inserito all’interno del Festival dagli organizzatori, d’intesa con la Fondazione Anna Mattioli (www.fondazioneannamattioli.it) che si occupa della protezione, rafforzamento e difesa delle radici sociali più esposte: bambine e bambini, ragazze e ragazzi fragili, per disabilità, deficit cognitivo, emarginazione sociale.

“E’ stato un proficuo incontro, segnato da una forte identità di vedute, quello con la Fondazione Anna Mattioli – dice Primo Giroldini del Parma Film Festival; insieme, è stata condivisa l’idea di prevedere nell’edizione di quest’anno della manifestazione una sezione dedicata ai valori ispiratori della sua mission, il sostegno e la cura dei più piccoli e fragili nella nostra società”.

“La potenza evocativa dei video proposti dai giovani artisti che parteciperanno al concorso nel Festival cinematografico di novembre è di particolare interesse per un Comune come il nostro, da tempo impegnato in un programma articolato di welfare culturale, al servizio di tematiche e problematiche complesse, che ne fanno anche volano di educazione ed inclusione sociale” – afferma Lorenzo Lavagetto, Vicesindaco ed Assessore alla Cultura e Turismo della Città.

“Anna Mattioli amava molto il cinema, ne conosceva la potenza espressiva e la forza di comunicazione – dice Roberto Pagliuca, Presidente della Fondazione - Siamo contenti ed onorati che il Comune di Parma e l’Organizzazione del Festival abbiano sostenuto la nostra proposta di un concorso che fornisca giusti stimoli e sensibilizzi sul tema della cura dei minori fragili, che inviti a porre la giusta attenzione alle radici sociali più vulnerabili, viste con l’occhio attento e vigile, il riguardo e l’empatia di giovani videomaker capaci di fare della macchina da presa un mezzo potente di coesione sociale e uno strumento di concreta solidarietà”.

Per partecipare al concorso, è necessario fornire un link del film nella scheda d’iscrizione, seguendo le informazioni e il regolamento disponibili sul sito al: https://www.parmafilmfestival.it/premio-anna-mattioli/.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il concorso per cortometraggi del Comune di Parma

ParmaToday è in caricamento