Attualità Centro / Via Carlo Goldoni

Confesercenti, consegnata una targa alla Casa del Biscotto

Lo storico negozio nel centro di Parma chiude dopo più di mezzo secolo d'attività

In occasione dell’ultimo giorno di attività dello storico negozio di via Goldoni 3, la presidente Confesercenti Parma, Francesca Chittolini, ha consegnato da parte di tutto lo staff dell’associazione una targa al titolare Stefano Gazzola, in ricordo dei 66 anni di straordinario lavoro della Casa del Biscotto. “Un momento di ringraziamento a un imprenditore che è stato tra i fondatori di Confesercenti Parma e un esempio di professionalità e alta qualità in tutti questi anni – ricorda Francesca Chittolini. Questo luogo è la dimostrazione di quanto siano importanti i negozi di vicinato e di quanto possano caratterizzare la vita di una città”. Presente alla consegna, in rappresentanza del Comune, l’Assessora alla Rigenerazione Urbana e alle attività economiche e pianificazione per il commercio, Chiara Vernizzi. “È un grande piacere essere qui – conferma l’Assessora Vernizzi - per consegnare questo riconoscimento a una persona che ha deliziato il palato di tanti bambini e adulti di Parma e ha caratterizzato la vendita nel nostro centro storico grazie alla sua particolare specializzazione e alla sua unicità”. L’insegna è stata un luogo di golosità, qualità e gentilezza e resta un ricordo indelebile per i tantissimi che per più di mezzo secolo sono andati ad acquistare cioccolatini e caramelle, biscotti e confetti, uova pasquali e panettoni in questo paradiso del gusto e della dolcezza. Un punto vendita specializzato in dolci per tutte le età, aperto nel 1958 in via Mazzini, per poi trasferirsi nel 1984 nell’attuale sede, dopo essere stato acquistato da Stefano, che lo ha gestito in questi anni prima con la moglie Daniela e successivamente con la figlia Jessica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confesercenti, consegnata una targa alla Casa del Biscotto
ParmaToday è in caricamento