rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Attualità

"Gli affetti stabili sono anche gli amici"

Si potrà anche andare a casa di un amico? Il viceministro della salute Pierpaolo Sileri: "Se è considerato un amico vero e non è una scusa sì"

Anche gli amici potrebbero rientrare nella categoria dei "congiunti". Questo almeno è quanto si evince da un intervento del viceministro della salute Pierpaolo Sileri, ospite della trasmissione 'Un giorno da pecora', su Radio 2. Secondo Sileri "anche l’amicizia" può essere infatti considerata un "affetto stabile".

Da lunedì 4 maggio dunque si potrà anche andare a casa di un amico? "Se è considerato un amico vero e non è una scusa sì" ha detto Sileri. "Se io incontrassi un amico caro ora, dopo tre mesi, lo abbraccerei e ci scapperebbe pure una lacrimuccia". Certo, "serve buonsenso, questo è un periodo di transizione. Vedrete che anche l’autocertificazione col tempo verrà tolta e ci sarà più liberta. Ma servono le regole per far capire che non è un liberi tutti". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Gli affetti stabili sono anche gli amici"

ParmaToday è in caricamento