Coppa di Parma IGP e Salame Felino IGP protagoniste di due liveshow di Sonia Peronaci

La popolare food influencer scrittrice e volto tv ha firmato, dalla sua Factory di Milano, due videoricette per i Consorzi di Tutela di Coppa di Parma IGP e Salame Felino IGP

Nell’ambito di un progetto di digital PR finanziato dal Mipaaf - Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, i Consorzi di Tutela di Coppa di Parma IGP e Salame Felino IGP hanno scelto come ambassador Sonia Peronaci: una celebrità per il popolo dei foodie, che la segue con attenzione dal 2006, anno in cui la Peronaci ha creato il fenomeno Web Giallo Zafferano, ora passato sotto il controllo di Mondadori. Oggi la Peronaci è volto e promotrice del sito che porta il suo nome www.soniaperonaci.it della sua redazione Sonia Factory. 

A testimoniare la popolarità della Peronaci sono i numeri: oltre 720mila follower su Instagram, quasi 640mila follower su Facebook, 1,3 milioni di utenti unici mensili sul sito Web www.soniaperonaci.it. Ma sarebbe riduttivo etichettare Sonia come food influencer: la Peronaci è un’imprenditrice digitale oltre che scrittrice, con quattro pubblicazioni a tema cucina per le case editrici Rizzoli e Mondadori, e volto tv, avendo condotto programmi su FoxLife e sulle reti Mediaset. 

Per i Consorzi di Tutela di Coppa di Parma IGP e Salame Felino IGP, Sonia Peronaci ha curato due liveshow dalla sua Factory milanese: in concreto, per il suo pubblico, con i due salumi della Food Valley parmense la Peronaci ha preparato, rispettivamente, una Cream Tarte salata con mousse alle erbe e Coppa di Parma IGP e dei Cornetti soffici salati con mousse di Salame Felino IGP. Due ricette sfiziose, ma al contempo facili da realizzare, che, in forma di video, sono diventate la cornice ideale per svelare i segreti di Coppa di Parma IGP e Salame Felino IGP: dalle caratteristiche organolettiche al territorio d’origine, dal disciplinare di produzione ai Consorzi di Tutela, che raggruppano rispettivamente 21 e 14 aziende, per arrivare a curiosità storiche e abbinamenti in cucina.

Come spiega Fabrizio Aschieri, Presidente del Consorzio di Tutela della Coppa di Parma IGP, «Popolarità, autorevolezza, credibilità, familiarità: sono queste le caratteristiche che ci hanno portato a scegliere Sonia Peronaci come ambassador della Coppa di Parma IGP, per un’attività di digital PR. L’idea è stata quella di evidenziare la versatilità del nostro salume, ottimo sì come appetizer e come finger food, ma indicato anche per utilizzi creativi in cucina: la Peronaci ha saputo interpretare alla perfezione la nostra esigenza».

Esprime soddisfazione anche Umberto Boschi, Presidente del Consorzio di Tutela del Salame Felino IGP: «Abbiamo voluto sperimentare una forma di edutainment in chiave food: lo storytelling legato al Salame Felino IGP e l’aspetto più propriamente culinario hanno trovato una sintesi perfetta in Sonia Peronaci. Con risultati, in termini di utenti raggiunti, commenti, condivisioni e like, che sono stati premianti per il Consorzio. Uno stimolo a impegnarci sempre più in attività di promozione via Web, anche tenendo conto delle complicazioni legate all’emergenza sanitaria Covid-19».

I liveshow di Sonia Peronaci dedicati a Coppa di Parma IGP e Salame Felino IGP sono stati sostenuti con una campagna digital, veicolata su Facebook, con post dedicati, e su Instagram, con post e Stories ad hoc.

I due liveshow sono disponibili on demand ai seguenti link:
 Cream Tarte salata con mousse alle erbe e Coppa di Parma IGP: https://tinyurl.com/yyzs6xor
 Cornetti soffici salati con mousse di Salame Felino IGP: https://preview.tinyurl.com/yy5mjvce

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento