rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità

Coprifuoco, dal 7 giugno slitta a mezzanotte

La regola vale anche per le regioni in zona gialla, come l'Emilia Romagna. Il 21 giugno il coprifuoco verrà invece abolito del tutto

Da lunedì 7 giugno ci sono novità anche per i cittadini che vivono nelle regioni in area gialla: anche a Parma e in Emilia Romagna, il coprifuoco slitterà dalle 23 alle 24. Un'ora in più per andare a cena fuori o stare con gli amici, ricordandosi però che bisogna essere a casa entro mezzanote. Il 21 giugno il coprifuoco verrà invece abolito del tutto.

Da lunedì 7 giugno ci saranno altre 4 regioni in zona bianca. Si tratta di Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto che si aggiungono a Sardegna, Molise e Friuli Venezia Giulia. Per questi territori niente coprifuoco, riaperture e regole nuove nei ristoranti, con 6 persone al tavolo al chiuso e nessun limite all'aperto. Il 14 dovrebbe invece toccare a Lombardia, Lazio, Piemonte, Puglia, Emilia-Romagna e Provincia di Trento. E se il trend attuale verrà confermato - Rt a 0.68 e l'incidenza sotto i 50 casi per 100mila abitanti registrata nelle ultime tre settimane - da lunedì 14 giugno anche Lombardia, Lazio, Emilia Romagna, Piemonte, Puglia e provincia di Trento diventeranno bianche. Non solo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coprifuoco, dal 7 giugno slitta a mezzanotte

ParmaToday è in caricamento