Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

I dati dell'ultimo monitoraggio sono molto confortanti: il Governo ha dato l'ok

I dati dell'ultimo monitoraggio sono molto confortanti. Il governo conferma così sostanzialmente l'ok agli spostamenti tra le regioni dal 3 giugno. Lo ha fatto sapere ieri sera il ministro della Salute Roberto Speranza al termine del vertice con il premier Conte, i capidelegazione della maggioranza, e i ministri Boccia e Lamorgese e il sottosegretario Fraccaro. "Il Decreto legge vigente prevede dal 3 spostamenti infraregionali. Al momento non ci sono ragioni per rivedere la programmata riapertura degli spostamenti - spiega Speranza - monitoreremo ancora nelle prossime ore l'andamento della curva".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' forte il pressing per riaprire tutto, e introdurre differenziazioni tra regioni molto complicato. Non ci sarà biosgno di alcun nuovo Dpcm per regolare gli spostamenti dal 3 giugno: l'attuale decreto infatti prevede fino al 2 giugno il divieto di spostamenti infraregionali e dal 3 giugno questi spostamenti "possono essere limitati soltanto con provvedimenti adottati [...] in relazione a specifiche aree del territorio nazionale, secodo principi di adeguatezza e proprozionalità al rischio epidmeiologico efettivamente presenti in dette aree". Da qui al 3 giugno il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie continuerà a confrontarsi con le regioni, anche singolarmente, come ha già fatto in questi giorni.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: le misure dal 14 luglio

  • Fanno sesso in Pilotta e aggrediscono i poliziotti: due arresti

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Parma, un positivo al covid: scatta il ritiro per la squadra

Torna su
ParmaToday è in caricamento