Dal 3 giugno ci si potrà spostare da Parma nelle altre regioni? Si decide nel fine settimana

La data clou dovrebbe essere venerdì 29 maggio: ecco da cosa dipenderà

Sarà possibile spostarsi, da Parma, per raggiungere le altre regioni a partire dal 3 giugno? Non è detto: dipenderà dai dati sul numero di contagi nel prossimo fine settimana e da una serie di valutazioni che stanno facendo gli esperti, in base probabilmente anche all'indice Rt di ogni regione. Nei prossimi giorni ci saranno novità: il giorno clou dovrebbe essere venerdì 29 maggio, quando ci sarà il risultato del monitoraggio del ministero della Salute con i dati sui contagi regione per regione.

"Al 3 giugno mancano dieci giorni, il quadro si chiarirà in fretta. Credo si debba centrare un solo obiettivo: adottare soluzioni praticabili, efficaci e chiare. Discuterne ora, senza i dati del prossimo weekend, è inutile". Lo spiega il presidente della  Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, in un'intervista al "Corriere della Sera. 

"Il monitoraggio del governo si avvale di dati su 21 parametri che le Regioni devono trasmettere ogni giorno - continua Bonaccini - Griglie messe a punto da scienziati, con soglie di sicurezza che, se superate, porteranno a nuove chiusure. Se vi sono dubbi vanno subito chiariti e risolti, e chiunque deve essere richiamato alle proprie responsabilità".

Per il presidente dell'Iss Silvio Brusaferro la questione della mobilità tra le regioni "va affrontata con un numero di nuovi casi ancora più ridotto rispetto a quello che abbiamo". Ma sulla base di quali criteri? "L'indice Rt cambia su base settimanale e lo escluderei come criterio per gli spostamenti". C'è una settimana abbondante di tempo per arrivare a una sintesi.

Il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, in un'intervista alla "Stampa", ha dichiarato: "Non siamo sorpresi per quel è accaduto in questo fine settimana. Ma se è comprensibile e umano, dopo due mesi, uscire di casa, non dobbiamo dimenticare che siamo ancora dentro il Covid 19 e dunque chi alimenta una movida sta tradendo i sacrifici fatti da di milioni di italiani. A fine settimana il Consiglio dei ministri farà le sue valutazioni in base al numero dei contagi. E per lo "sblocco" della mobilità tra Regioni, faremo le nostre valutazioni: non è detto, ma potrebbe diventare inevitabile prendere tutto il tempo che serve".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • I 4 ristoranti a Parma: ecco quali sono i locali visitati

  • Parma in zona arancione: il calendario delle regole nel fine settimana

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Viola il coprifuoco per andare a trovare la fidanzata: giovane multato per 400 euro

  • Parma scongiura la zona rossa

Torna su
ParmaToday è in caricamento