menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: a Parma sei contagiati ogni mille abitanti

Il tasso di mortalità della nostra provincia è di 132 decessi ogni 100 mila abitanti. TUTTI I DATI

Sei pazienti contagiati ogni mille abitanti. Pama è la terza città, in Emilia-Romagna, per quanto riguarda il numero di casi di positività al coronavirus ogni mille abitanti. La nostra provincia si colloca dietro Piacenza - 12 casi ogni mille abitanti - e Reggio Emilia - 8 casi ogni mille abitanti. I casi relativi al nostro territorio - con dati aggiornati a mercoledì 22 aprile - infatti sono 2.909. Le percentuali emergono dai grafici realizzati dalla Regione Emilia-Romagna che illustrano l'andamento del contagio nelle varie province: a Piacenza i casi totali - sempre fino a mercoledì 22 aprile - sono 3.460, a Reggio Emilia 4.369. 

grafico-regione3-2-2

Ambulanze: scende a picco il numero di chiamate per pazienti Covid 

Un altro dato significativo riguarda il numero delle ambulanze uscite per casi sospetti da coronavirus. A Parma il 22 aprile ci sono state 33 chiamate. Per fare un confronto con un periodo di quasi un mese prima, il 20 di marz le chiamate erano state 170. Rispetto al picco le chiamate, quindi, si sono ridotte di circa sei volte. 

Tasso di mortalità: a Parma 132 morti ogni 100 mila abitanti  

Per quanto riguarda invece il tasso di mortalità Parma è settima in Italia: nella nostra provincia ci sono stati 132,6 morti ogni 100 mila abitanti. Il dato emerge da uno studio, realizzato dall’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, che si è concentrato sulla rilevazione dei tassi di mortalità per COVID-19 dall’inizio dell’epidemia e per i primi 55 giorni, ovvero fino al 17 aprile scorso.

Dall’analisi dei dati pubblicati dalla Protezione Civile e dai siti delle Regioni, relativi alle province della Lombardia, dell’Emilia Romagna, del Piemonte e della Val d’Aosta, emerge che la provincia con il più alto tasso di mortalità cumulativa sia Piacenza (258,5 morti x 100.000 abitanti), seguita da Bergamo (255,9) e Lodi (247,8), cui seguono Cremona e Brescia. Tra le province del nord Italia segnate da più di 100 morti x 100.000 abitanti si trovano anche Parma, Alessandria, Lecco e Sondrio.

image003 (1)-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse e arancioni per altri due mesi: Parma a rischio

Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 5 morti e 52 nuovi casi

  • Cronaca

    Coronavirus. Nessuna zona "rosso scuro" per l'Emilia-Romagna

  • Sport

    Dal lockdown non sai più vincere: Parma, che ti è successo?

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento