rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Attualità

Coronavirus, Venturi sulla circolare delle passeggiate con i bimbi: "In Emilia-Romagna non cambia nulla"

Il Commissario ad acta critica il provvedimento: "E' stata una decisione autonoma del Ministero dell'Interno alla quale non abbiamo collaborato e che non contribuisce a fare chiarezza"

Il Commissario ad acta della Regione Emilia-Romagna Sergio Venturi ha commentato la circolare del Ministero degli Interni che concede l'uscita per un solo genitore con i figli minori, in prossimità della propria abitazione. 

"E' stata una decisione presa in autonomia dal Ministero dell'Interno, noi non abbiamo collaborato - ha sottolineato Venturi durante la diretta Facebook del 1° aprile. Mi piacerebbe vedere, invece, nei provvedimenti che si prendono, una linea di direzione. La coerenza dei provvedimenti della Regione Emilia-Romagna è chiara: con questa modalità abbiamo poi avuto la possibilità di prendere anche misure più restrittive. Con questa circolare, che non modifica assolutamente nulla, non si fa del tutto chiarezza rispetto ai provvedimenti in campo. Bisogna trovare le modalità per fare sfogare i minori: penso che serva però una strategia di carattere generale.

Noi abbiamo bisogno, in un momento in cui vediamo un'evoluzione positiva della malattia, di avere delle certezze. E' un provvedimento estemporaneo che non cambia assolutamente nulla per le zone dell'Emilia-Romagna, dove rimane in vigore l'ordinanza regionale. Ben vengano le aperture per i minori ma dobbiamo farlo insieme per capire cosa si può fare e cosa non si può fare. In Emilia-Romagna non cambia nulla. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Venturi sulla circolare delle passeggiate con i bimbi: "In Emilia-Romagna non cambia nulla"

ParmaToday è in caricamento