"Una pizza come in pizzeria, sfornata dal forno di casa: massima sicurezza nella consegna a domicilio"

Peter Selim Maccaferri, titolare della Boutique della pizza Fiamma Scarlatta racconta come funziona il servizio di consegna a domicilio, attivato per l'emergenza coronavirus

Peter Selim Maccaferri è il titolare della Boutique della pizza Fiamma Scarlatta  di via Farini, 35 a Parma che, in questi giorni di emergenza da coronavirus, ha attivato il servizio di consegna a domicilio delle pizze.

"L'idea è nata - ci racconta Peter Selim Maccaferri - da alcune richieste che abbiamo ricevuto sui social. I nostri clienti ci hanno chiesto se potevamo attrezzarci per le consegne a domicilio. Così, in pochi giorni, ci siamo organizzati. Per richiedere il servizio è sufficente un messaggio sui nostri social o via mail. Dopo la richiesta confermiamo la disponibilità dei prodotti. Chiediamo il pagamento con paypal o con la carta di credito: lo facciamo per garantire la sicurezza di chi porta e chi riceve il pacco. In questo modo infatti si evitano scambi di denaro contante".

"Il prodotto che consegniamo è una pizza fatta a mano ma imbustata in atmosfera modificata, la produzione è artigianale ma è realizzata con le norme di una produzione industriale. Il prodotto è imbustato e non è contamito in nessun modo. Il cliente deve poi terminare la cottura della pizza nel forno di casa, da cui esce una pizza come in pizzera. Il prodotto ha una durata di 30 giorni: molti clienti acquistano diverse pizze, in un solo ordine, per avere una piccola scorta". 

Le consegne vengono effettuate dalle 9 alle 18 da lunedì a sabato in tutto il Comune di Parma e in particolare nelle zone dei Cap 43122 -43123- 43125-43125-43126. Sito internet: www.fiammascarlatta.com Email: info@fiammascarlatta.com Telefono: 05211401046 Facebook:   https://www.facebook.com/fiammascarlatta/


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Coprifuoco alle 23 e deroghe ai nonni per le feste di Natale: verso il Dpcm del 3 dicembre

Torna su
ParmaToday è in caricamento