Coronavirus: l'Unione Buddhista Italiana finanzia l'associazione Loft di Parma

Il fondo è di un milione e 125 mila euro per dieci progetti in regione

Sono dieci le associazioni culturali con sede nella Regione Emilia-Romagna ammesse al fondo speciale di 1 milione e 125 mila euro, stanziato dall'Unione Buddhista Italiana a sostegno della cultura dei territori: l’Associazione culturale C&C, Arthea-Lab, FontanaMix, Sassiscritti e Associazione Arcanto di Bologna; Compagnia Circolabile di Quattro Castella (RE), Theatro Aps di Cesena-Forlì, Insieme per caso di Ferrara, Loft di Parma e I Guitti Aps di San Cesario sul Panaro (Mo).


Con questa iniziativa che coinvolge tutte le Regioni italiane, l'Ubi vuole offrire il proprio contributo a un settore nevralgico della società, tra i più fortemente danneggiati dall'emergenza Coronavirus, e sostenere quelle realtà che svolgono un'opera preziosa e insostituibile di testimonianza e conservazione della cultura locale.


"La nostra scelta – spiegano dall’Ubi - ha l’obiettivo valorizzare quelle associazioni che rappresentano una risposta al degrado civile e culturale, oltre che economico e sociale, in cui versano alcune aree del nostro Paese, e che sono state spesso l'ultimo baluardo di solidarietà di fronte alla grande sofferenza della popolazione causata dalla pandemia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Firmato il Dpcm, coprifuoco e spostamenti: cosa cambia per i parmigiani

Torna su
ParmaToday è in caricamento