Coronavirus: la comunità del Burkina Faso e i richiedenti asilo donano 1.600 euro al Maggiore

L'assessore Laura Rossi: "Mai come oggi si apprezza il valore di una società inclusiva e coesa”

foto di repertorio

Continuano le donazioni da parte di associazioni e cittadini stranieri. La comunità del Burkina Faso ha donato 1.300 euro all’Ospedale Maggiore di Parma. L’Associazione dei rifugiati e richiedenti asilo della Guinea Conakry ha donato 300 euro alla Fondazione Munus. Piccoli gesti che testimoniano un grande senso di altruismo e di appartenenza a questo territorio e suggeriscono come ognuno possa rappresentare una ricchezza per l’altro. Sentiti ringraziamenti giungono della delegata all’inclusione sociale Katya Lucà e dall’assessora al Welfare Laura Rossi, che commenta: “mai come oggi si apprezza il valore di una società inclusiva e coesa”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione: ecco quando ci si può spostare da un comune all'altro per fare spesa

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

Torna su
ParmaToday è in caricamento