Coronavirus: le misure della Provincia per la sicurezza di lavoratori e utenti

Lavoro da remoto e riduzione della presenza in servizio dei dipendenti, accesso agli uffici solo per appuntamento e consegna di un pass identificativo

La Provincia di Parma ha stabilito alcune misure atte a garantire la sicurezza dei lavoratori e degli utenti, in osservanza delle disposizioni ministeriali tese a limitare la diffusione del Coronavirus.

In particolare:
1.      Si stanno attuando tutte le misure necessarie per ridurre al minimo la presenza di dipendenti in servizio (ad esempio incentivando la fruizione delle ferie), compatibilmente con la necessità di assicurare la funzionalità dell’Ente.

2.      Si stanno attivando misure di lavoro da remoto, per limitare gli spostamenti dei dipendenti.

3.      Da domani, mercoledì 11 marzo 2020, è possibile accedere agli uffici della Provincia solo previo appuntamento telefonico; i recapiti dei singoli uffici sono pubblicati sul sito web dell’Ente.

4.      Sempre da domani, mercoledì 11 marzo 2020, verrà modificata la modalità di accesso all’Ente: tutti i visitatori che entreranno a Palazzo Giordani saranno registrati e dotati di un pass identificativo, da restituire all’uscita, per tracciare la loro presenza  nell’edificio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Covid, oggi si decide: Parma potrebbe tornare in zona gialla

Torna su
ParmaToday è in caricamento