Coronavirus, chiusura delle scuole prorogata dopo il 1° marzo? La decisione venerdì 28 febbraio

Sarà la nuova Giunta a decidere se prorogare o meno la sospensione delle attività didattiche

Emergenza coronavirus. La decisione sull'apertura o meno delle scuole di ogni ordine e grado a Parma e in Emilia-Romagna dopo il 1° marzo, verrà presa domani, 28 febbrao, dalla nuova Giunta della Regione Emilia-Romagna dopo il suo insediamento e dopo un confronto con gli Amministrazioni locali dei vari territori. Lo ha detto l'assessore alla Politiche per la Salute della Regione Emilia-Romagna Sergio Venturi, durante una conferenza stampa, oggi pomeriggio 27 febbraio, nella sede della Regione. 

"Domani la giunta deciderà per l'apertura o la chiusura delle scuole, ci sono molti auspici per tornare ad una situazione più normale. Spero che gli studenti possano tornare a scuola, compreso mio figlio. Non c'è nessun bisogno di sanificare le scuole, non ha alcun senso perchè non abbiamo avuto nessun caso proveniente da una scuola dell'Emilia-Romagna". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Firmato il Dpcm, coprifuoco e spostamenti: cosa cambia per i parmigiani

  • Oggi la firma del Dpcm: Natale solo tra conviventi e coprifuoco alle 22

Torna su
ParmaToday è in caricamento