Coronavirus, tavolo metropolitano per la sicurezza sui luoghi di lavoro, Colla: "Strumento utile per i lavoratori"

L'assessore allo sviluppo economico: "Coerente con il Patto per il lavoro della Regione. Pronti a finanziare con risorse europee la piattaforma che nascerà"

Coronavirus. Tavolo metropolitano per la sicurezza sui luoghi di lavoro. L'assessore Colla: "Uno strumento utile per i lavoratori e di supporto alle imprese affinché sia tutto fluido dal punto di vista delle norme e dei criteri, nel momento in cui si aprirà la nuova fase preannunciata dal Governo"

Bologna – “Un incontro di grande responsabilità e disponibilità, ma anche di operatività. L’obiettivo quello di mettere in sicurezza i lavoratori e allo stesso tempo essere di supporto alle imprese affinché sia tutto fluido dal punto di vista delle norme e dei criteri nel momento in cui si aprirà la nuova fase preannunciata dal Governo”.

Così l’assessore regionale allo Sviluppo economico e Lavoro, Vincenzo Colla, al termine del ‘Tavolo metropolitano per la sicurezza sui luoghi di lavoro’, il primo costituito in Italia, svoltosi questa mattina a Bologna in videoconferenza. Il tavolo - promosso da alcuni parlamentari emiliano romagnoli e sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna - è stato coordinato dal vicesindaco della Città metropolitana, Fausto Tinti, e da Marco Lombardo, assessore al Lavoro del Comune di Bologna.

“Ho visto grande responsabilità ed è un tratto coerente con il Patto per il lavoro della Regione” ha aggiunto Colla, che ha annunciato la disponibilità di viale Aldo Moro “a finanziare, sugli assi europei, la piattaforma innovativa che nascerà, per fare in modo che tutta l’innovazione realizzata sia spendibile su tutto il territorio dell’Emilia-Romagna”.

Al tavolo hanno partecipato inoltre i parlamentari Andrea De Maria e Serse Soverini, i direttori o presidenti di Azienda Usl di Bologna e Imola, l’ispettorato nazionale del lavoro Bologna, Inail Emilia-Romagna e Bologna, Cna Bologna e Imola, Confindustria Area Centro, Confartigianato-Imprese Bologna metropolitana, Confersecenti Bologna e Imola, Ascom Bologna e Imola, Legacoop Bologna e Imola, Confcooperative Bologna, Confagricoltura Bologna, Cia Bologna e Imola, Coldiretti Bologna, Ance Emilia e i segretari di Cgil, Cisl e Uil.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Coprifuoco alle 23 e deroghe ai nonni per le feste di Natale: verso il Dpcm del 3 dicembre

Torna su
ParmaToday è in caricamento