rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Attualità

Covid: i vaccinati con tre dosi esonerati dalla quarantena

Le regole stabilite dalla cabina di regia del governo: per i non vaccinati rimane tutto come prima

Le persone vaccinate con tre dosi - in caso di contatto con un positivo e in assenza di sintomi - saranno esonerati dalla quarantena ma dovranno indossare sempre la mascherina Ffp2.

È questa la novità più rilevante decisa nel pomeriggio di oggi, mercoledì 29 dicembre, dalla cabina di regia del governo per cercare di evitare la paralisi delle attività, visto il numero altissimo di persone in quarantena. A Parma sono già 4 mila. 

La stessa regola sarà applicata a chi ha fatto solo le due dosi da meno di quattro mesi mentre chi è nell'intervallo tra seconda e terza dose dovrà fare una quarantena di 5 gorni e si sottoporrà poi al tampone.

Per i non vaccinati a contatto con un positivo, invece, rimane tutto come prima: 10 giorni di quarantena più tampone negativo oppure 14 giorni senza tampone.

Per quanto riguarda le quarantene, dopo un contatto con un positivo, dopo il parere del Comitato tecnico scientifico sono ipotizzate tre categorie:

- i non vaccinati, per i quali continueranno a vigere le attuali regole (quarantena di 10 giorni);

- persone in possesso del green pass rafforzato da oltre 120 giorni, per le quali la quarantena si ridurrà a 5 giorni e alle quali, al termine di questo periodo, sarà richiesto un tampone con esito negativo;

- persone con dose booster o con green pass rafforzato da meno di 120 giorni, per le quali non sarà più prevista la quarantena ma una forma di autosorveglianza (no sintomi) e, al quinto giorno dal contatto con il caso positivo Covid-19, l'effettuazione di un tampone con esito negativo.

La decorrenza delle nuove norme, per ragioni organizzative e logistiche, sarà definita in accordo con il Commissario Figliuolo. E' in corso un Consiglio dei minsistri per discutere delle nuove misure. 

Sembra invece sfumare l'ipotesi di estendere il super green pass al mondo del lavoro: dubbi sono stati espressi da Lega e M5s. "Abbiamo espresso dei dubbi su green pass rafforzato per i lavoratori". Così il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti. Anche il M5s però avrebbe espresso delle riserve. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: i vaccinati con tre dosi esonerati dalla quarantena

ParmaToday è in caricamento