Covid, Lega: "Perché al Pronto soccorso non si refertano i tamponi di notte?"

Un'interrogazione a prima firma del consigliere Emiliano Occhi chiede di chiarire la questione con particolare attenzione a quanto avviene nella nostra città

Perché di notte non vengono refertati subito i tamponi di chi viene ricoverato al Pronto Soccorso? A chiederlo è un'interrogazione della Lega, primo firmatario il consigliere Emiliano Occhi che si focalizza in particolare su quanto avviene a Parma.

"Presso l’Ospedale di Parma, si è riscontrato un forte ritardo nei ricoveri di alcuni pazienti, a volte con patologie anche gravi, in quanto il referto dei tamponi eseguiti su questi stessi pazienti ha tardato a pervenire, con conseguente latenza della loro presa in carico sia nella diagnosi che nella cura precoce", si legge nell'interrogazione.

Da qui l'atto ispettivo per chiedere all'esecutivo regionale "per quale motivo la refertazione dei tamponi da parte dei laboratori di analisi non sia prevista anche nelle ore notturne, così da accelerare le tempistiche di presa in carico dei degenti in pronto soccorso, con lo scopo di garantire cure più rapide e di snellire il carico dei pazienti che sostano nel Pronto soccorso".

La risoluzione è sottoscritta anche dai consiglieri: Massimiliano Pompignoli, Daniele Marchetti, Matteo Rancan, Fabio Bergamini, Valentina Stragliati, Simone Pelloni, Stefano Bargi, Andrea Liverani, Gabriele Delmonte, Michele Facci, Matteo Montevecchi e Maura Catellani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Covid, oggi si decide: Parma potrebbe tornare in zona gialla

Torna su
ParmaToday è in caricamento