rotate-mobile
Attualità

Covid, nuove regole per la quarantena: verso la riduzione da 7 a 5 giorni

Potrebbero essere introdotte già tra oggi e domani

Nuove regole sull’isolamento domiciliare dei positivi al Covid che non sviluppano sintomi potrebbero essere introdotte già tra oggi e domani. Lunedì infatti si è riunito il Consiglio superiore della Sanità per dare il suo parere sulla nuova quarantena "light" e dopo questo parere il dicastero della Salute guidato dal ministro Roberto Speranza dovrebbe emanare una circolare.

L'Italia imiterà altri Paesi, secondo varie indiscrezioni: ovvero ci dovrebbe essere una riduzione a 5 giorni (dai 7 attuali) se si risulta senza sintomi da almeno 48 ore e si risulta negativi a un tampone rapido in farmacia. Qualcuno spinge per chiedere direttamente anche l'abolizione del test di usicta dall'isolamento come accade in altri Paesi a partire dagli Stati Uniti dove, in pratica, se non si hanno sintomi si esce di casa dopo 5 giorni magari con l'accortezza di indossare la Ffp2.

Per i casi di positività lunga invece si punterebbe a concludere l'isolamento al massimo dopo 10 o 15 giorni rispetto alle tre settimane attuali. C'è attesa per la circolare, che potrebbe essere emanata da un momento all'atro, anche se già a inizio mese sembrava imminente e invece non se ne fece nulla. Staremo a vedere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, nuove regole per la quarantena: verso la riduzione da 7 a 5 giorni

ParmaToday è in caricamento