rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Attualità

Dal 1° ottobre scattano le limitazioni al traffico per i mezzi più inquinanti

Piano Aria Integrato Regione Emilia Romagna. Attivo il servizio Move-IN

Scattano dal 1° ottobre 2023 le limitazioni al traffico per i mezzi più inquinanti come previsto dal PAIR - Piano Aria Integrato Regione Emilia Romagna. Domenica 1° ottobre è prevista la prima domenica ecologica.   Il Piano conferma le misure di limitazione alla circolazione dei veicoli più inquinanti già vigenti. Non ci sono, pertanto, grosse novità rispetto a quanto era già in vigore durante la prima parte del 2023. La promozione della sostenibilità ambientale, attraverso la riduzione di emissioni inquinanti nell’aria, si sostanzia attraverso tre macro azioni: limitazione al traffico per i veicoli più inquinanti dal lunedì al venerdì, domeniche ecologiche ed adozione delle misure emergenziali in caso di sforamento dei limiti di legge del PM10. Per chi possiede un’auto soggetta a limitazioni è possibile aderire al servizio Move – IN, con la possibilità di avere a disposizione un chilometraggio di percorrenza limitato, in base alle categorie dei veicoli, per muoversi. Le limitazioni al traffico per i veicoli più inquinanti, infatti, prevedono, dal lunedì al venerdì, dalle 08.30 alle 18.30, in tutta l’area interna all’anello delle tangenziali e nel parco Area delle Scienze (Campus Universitario), l’istituzione del divieto totale di circolazione per le seguenti categorie di veicoli: 

A) veicoli con accensione comandata (alimentati a benzina) omologati pre Euro, Euro 1 ed Euro 2; 

B) veicoli con accensione spontanea (diesel) cat. M1, M2, M3, N1, N2, N3 omologati pre Euro, Euro 1, Euro 2,Euro 3 ed Euro 4; 

C) ciclomotori e motocicli omologati pre Euro ed Euro 1; 

D) veicoli a gas metano-benzina o GPL-benzina omologati pre Euro ed Euro 1.

E’ attivo da Gennaio 2023 Move-IN – L’iscrizione a questo servizio consente ai veicoli soggetti alle limitazioni di percorrere un numero di chilometri annui, durante il periodo di limitazioni al traffico, fissato in base alla categoria e classe emissiva del veicolo (non valido durante le domeniche ecologiche e misure emergenziali.  MOnitoraggio dei VEicoli INquinanti è un servizio della Regione Emilia-Romagna, sviluppato dalla Regione Lombardia e attivo anche in Regione Piemonte, che promuove un nuovo modo di guidare, più responsabile, per i proprietari di veicoli soggetti alle limitazioni della circolazione per motivi ambientali. Move-In è disponibile in Emilia-Romagna a partire dal 1° gennaio 2023. Da questa data è possibile aderire sulla piattaforma dedicata alla Regione Emilia-Romagna sul portale MOve-IN. Per maggiori informazioni è possibile consultare la sezione “Come aderire al servizio”. Chi aderisce volontariamente al servizio riceve una soglia di chilometri da percorrere annualmente durante il periodo di limitazione al traffico. Move-In premia inoltre gli stili di guida virtuosi (ecodriving), aggiungendo chilometri bonus alla soglia chilometrica annuale assegnata al veicolo.   Domeniche ecologiche, sono previste ogni domenica, a partire dal 01/10/2023 fino 30/04/2024, dalle 08.30 alle 18.30, in tutta l’area interna alle tangenziali, è prevista l’istituzione del divieto totale di circolazione per le seguenti categorie di veicoli : 

A) veicoli con accensione comandata (alimentati a benzina) omologati pre Euro, Euro 

1 ed Euro 2; 

B) veicoli con accensione spontanea (diesel) cat. M1, M2, M3, N1, N2, N3 omologati 

pre Euro, Euro 1, Euro 2, Euro 3 ed Euro 4; 

C) ciclomotori e motocicli omologati pre Euro ed Euro 1; 

D) veicoli a gas metano-benzina o GPL-benzina omologati pre Euro ed Euro 1. 

Misure emergenziali la loro adozione è prevista all’interno dal 01/10/2023 al 30/04/2024, al verificarsi degli episodi acuti di inquinamento, qualora le previsioni di qualità dell’aria, formulate da Arpae, sulla base del proprio sistema modellistico integrato di valutazione e previsione meteorologica e di qualità dell’aria,  indichino la probabilità di superamento del valore limite giornaliero del PM10, per tre giorni a decorrere da quello di controllo - stabilito in lunedì, mercoledì e venerdì, a partire dal giorno successivo alla comunicazione di ARPAE, ovvero dal martedì, dal giovedì o dal sabato e fino al successivo giorno di controllo incluso. Esse prevedono  Nel periodo dal 01/10/2023 al 30/04/2024 l’ampliamento della limitazione 

della circolazione, dalle 08.30 alle 18.30, a tutti i veicoli diesel Euro 5. In 

particolare, in tutta l’area interna alle tangenziali si istituisce dalle 8:30 alle 18:30 il divieto di totale di circolazione per le seguenti categorie di veicoli: 

- veicoli con accensione comandata (alimentati a benzina) omologati pre 

Euro, Euro 1 ed Euro 2; 

- veicoli con accensione spontanea (diesel) cat. M1, M2, M3, N1, N2, N3 

omologati pre Euro, Euro 1, Euro 2, Euro 3, Euro 4 ed Euro 5; 

- ciclomotori e motocicli omologati pre Euro ed Euro 1; 

- veicoli a gas metano-benzina o GPL-benzina omologati pre Euro ed Euro 1; 

  

Modifiche alle limitazioni al traffico potrebbero intervenire con l’approvazione del nuovo Piano Aria Integrato Regionale (PAIR 2030), che determinerà l’immediata entrata in vigore di nuove e più stringenti limitazioni in proiezione progressiva al 2030. 

 Possono sempre circolare: veicoli elettrici e ibridi, car pooling (veicoli con almeno 3 persone a bordo), trasporti specifici e per usi speciali, mezzi in deroga. (elenco completo nell’ordinanza allegata).  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal 1° ottobre scattano le limitazioni al traffico per i mezzi più inquinanti

ParmaToday è in caricamento