menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dal 13 marzo all'Università di Parma tornano gli incontri di lingua e letteratura inglese

Nell’Aula Miazzi del Plesso di lingue e letterature straniere dell’Università di Parma

Tornano dal 13 marzo, all’Università di Parma, gli incontri di letteratura in lingua inglese organizzati dalla Sezione di Anglistica del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali – DUSIC.

Due gli appuntamenti in programma, entrambi nel Plesso di Lingue e letterature straniere del Dipartimento DUSIC (viale San Michele, 9).

Mercoledì 13 marzo alle 15.30, in Aula Miazzi, Michela Canepari, docente di Lingua e traduzione – Lingua inglese, interverrà sul tema From J.R.R. Tolkien and Anthony Burgess to Star Wars: Translating Artificial Languages, riflettendo in particolare sui linguaggi artificiali e sul loro rapporto con la realtà attraverso alcune opere di Tolkien, Arancia meccanica di Burgess e la saga cinematografica di Star Wars.

Giovedì 4 aprile, sempre alle 15.30 in Aula Miazzi, Chiara Rolli, assegnista di ricerca del Dipartimento DUSIC,parlerà di Frankenstein di Mary Shelley: Mary Shelley’s “Frankenstein”: Between Nineteenth-Century Scientific Discoveries and the Classical World il titolo dell’incontro, che intende esplorare l’influsso dei trattati e delle scoperte scientifiche del diciannovesimo secolo, così come di alcune fonti letterarie classiche, su The Modern Prometheus.

Al termine, chi lo richiederà potrà ricevere un attestato di frequenza.

I docenti delle scuole superiori interessati ad accompagnare intere classi sono invitati ad avvisare la Segreteria Didattica del Dipartimento DUSIC al numero 0521-034711/905110 o all’e-mail: dusic.lingue@unipr.it
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 84 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Parma potrebbe passare in zona gialla dal 26 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento