menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Decessi nelle Cra, la Regione: "Inviata al Codacons tutta la documentazione richiesta"

Consegnata con una lettera della Direzione generale dell'assessorato alle Politiche per la salute. "Polemica priva di fondamento. Noi siamo sempre pronti al confronto, e non solo per le vie formali dell'accesso agli atti, per dare tutte le risposte in nostro possesso alle richieste che ci vengono poste"

Tutta la documentazione richiesta di propria competenza è stata inviata entro i termini previsti. In merito ai documenti richiesti dal Codacons sui decessi nelle Cra tramite istanza di accesso agli atti, con una lettera di accompagnamento inviata dalla Direzione generale dell’assessorato alle Politiche per la salute, infatti, sono stati forniti tutti i documenti di pertinenza regionale, indicando l’Azienda sanitaria di Bologna come soggetto competente a cui fare riferimento per le uniche informazioni mancanti, quelle relative appunto alle attività svolte dall’Ausl del capoluogo felsineo.

Sono stati rispettati i termini previsti per la consegna della documentazione e fornito tutto il materiale di competenza regionale. Peraltro, come precisato nella lettera di accompagnamento della documentazione inviata a Codacons, un solo punto non lo era, facendo appunto riferimento all’Azienda sanitaria.

Dall’assessorato alle Politiche per la salute, si sottolinea come “finora abbiamo lavorato tutti con il medesimo obiettivo e continueremo a farlo: gestire la pandemia nel miglior modo possibile, individuando le eventuali criticità e cercando di risolverle insieme. Stupiscono toni così forti e una polemica priva di fondamento, al posto di un lavoro comune. Noi siamo sempre pronti al confronto, e non solo per le vie formali dell’accesso agli atti, per dare tutte le risposte in nostro possesso alle richieste che ci vengono poste”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Sport

    Troppa Atalanta, il Parma si arrende: manita di Gasp, altro schiaffo

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 86 casi e un decesso

  • Cronaca

    Parma, sì ad altre riaperture. E da metà maggio coprifuoco posticipato

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento