menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Delocalizzazione delle antenne di telefonia mobile dal centro città: continua l’impegno del Comune

Tutte le informazioni

Continua l’impegno del Comune di Parma per la delocalizzazione delle antenne di telefonia mobile presenti nel centro storico. La Giunta comunale, su proposta dell’Assessorato alle Politiche di Sostenibilità Ambientale, guidato da Tiziana Benassi, ha approvato la delibera inerente la proposta di variante specifica al PLERT – Piano Provinciale di Localizzazione delle antenne. E lo ha fato dopo avere affidato l’incarico allo Studio Ambiente Srl di Parma che ha redatto la proposta di variante, comprensiva di Valutazione di Sostenibilità Ambientale e Territoriale.

Si tratta dell’approdo di un lungo iter con cui lo stesso Comune di Parma, in passato, aveva chiesto alla Provincia di poter modificare il Piano Provinciale di Localizzazione dell’Emittenza Radio e Televisiva, unico per l’intera provincia di Parma. In un primo tempo, come alternativa all’attuale localizzazione delle antenne in centro storico, era stata presa in considerazione la possibilità di spostarle a Chiozzola, ma il Ministero della Comunicazione ha dato parere negativo. Da qui la successiva richiesta del Comune di Parma alla Provincia per giungere ad una soluzione che è stata trovata grazie al fatto che la Provincia stessa ha autorizzato il Comune a procedere in sua vece alla redazione di proposta di variante.

Soddisfazione è stata espressa dall’Assessore alla Politiche di Sostenibilità Ambientale del Comune di Parma, Tiziana Benassi, che così cha commentato l’importante svolta.

“E' un traguardo importante quello di oggi. Sono più di 15 anni che il tema della collocazione delle emittenti radio televisive sul nostro territorio non trova soluzione. Anche se non è un tema di specifica competenza comunale, abbiamo ritenuto doveroso renderci parte attiva per superare questo impasse, anche finanziando con risorse comunali la progettazione dell’attesa variante al Plert - Piano di Localizzazione delle Emittenti Radio Televisive - i cui documenti, una volta trasmessi alla Provincia, consentiranno alla stessa - quale ente competente - di avviare l’iter di pianificazione che porterà a identificare le aree idonee per localizzare le antenne all’interno del Comune di Parma”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Sport

    Ennesima rimonta, il Parma non sa più vincere: con lo Spezia finisce 2-2

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento