dividnedi tep s.p.a e promesse del sindaco federico pizzarotti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Servizi pubblici:"Rientra in tale nozione quel complesso di attività prestate nei riguardi degli utenti per il soddisfacimento di bisogni collettivi." (Fonte:https://www.treccani.it/enciclopedia/servizi-pubblici/) Caro sindaco, dopo mesi di richieste di incontro presso i suoi uffici per le problematiche dei lavoratori di TEP S.p.A. e del servizio pubblico offerto ai cittadini di Parma, la ringraziamo per aver sempre promesso e mai fatto nulla. Prova tangibile è l'aver incassato da parte del Comune di Parma un milione di euro di utile proveniente dal bilancio TEP S.p.A. (più un altro milione incassato dalla Provincia di Parma che ringraziamo per l'assoluto silenzio). La speranza dopo i recenti fatti (non ultimo il bus distrutto dalle fiamme in via 24 maggio) era quella di confrontarsi per far si che TEP S.p.A. ritorni ad essere un azienda di servizio pubblico e non una macchina da soldi per i soci. I fatti purtroppo parlano chiaro.... Comune e Provincia hanno incassato 2/3 degli utili del 2017 di TEP... A questo punto abbiamo chiaro le priorità dei soci Comune e Provincia di Parma,in pratica nessuna considerazione per i lavoratori e per il servizio pubblico offerto ai cittadini di Parma. Da parte nostra assoluta ed altrettanta chiarezza anche nelle azioni sindacali e legali da intraprendere. Segretario Generale Fabio Piccinini

Torna su
ParmaToday è in caricamento